Utente 293XXX
salve mi chiamo cristian ho 23 anni. vi spiego il mio problema.
ho sempre giocato a pallone e sempre stato magro, da cinque anni ho smesso e in due anni ho messo venti chili, feci le transaminasi due anni fa ed uscirono abbastanza alte tipo 150 tutte e due una meno.
feci l ecografia al fegato era nella norma solo che risultava grasso al interno.
da lì ho sempre fatto i valori e uscivano sempre a volte meno a volte più ma cmq alte.
il medico disse tu hai la steoepatite, senza farmi la biopsia.
ora dopo tre anni io peso 72chili primaa105, sono diventato magro e sto mangiando bene,oggi ho rifatto i valori ed è uscita solo la gpt a 78 mentre got nella norma.non ho epatite non bevo non fumo volevo chiedere se è grave e se scomparirà questa situazione

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Nonostante i pochi dati disponibili,
ritengo si debba trattare di steatosi e non di steatoepatite,
una dieta ipolipidica sarà salutare.

Naturalmente è opportuno che si faccia seguire da un gastroenterologo.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 293XXX

lei ritiene che debba fare altre analisi? ora ho fatto l ecografia ha detto il medico che non è più
con grasso il fegato, vorrei sapere se questi valori indicano una forte infiammazione del fegato e se è grave mi scusi il disturbo.attendo una sua risposta grazie mille
a e come mai lei ritiene che non è steoepatite?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
I valori delle transaminasi non elevatissime l'assenza di istologia (su biopsia epatica), non consentono di parlare di steatoepatite.

Pertanto non vedo elementi di gravità nel suo racconto.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 293XXX

laringrazio davvero
la anche se fosse statasteoepatite sarebbe svolta per forza in cirrosi?? io ho paura che cn la mia situazione potrebbe finire incirrosi
non ho mai bevuto alcol , mai fumato nn ho diabete ne colesterolo

[#5] dopo  
Utente 293XXX

dottore oggi ho fatto econgrafia mi ha detto il medico che il grasso al fegatoo non c'e piu ma allora perche la gpt esce cmq un po alta?' e poi ha trovato un lieve fango biliare alla colecisti, ma da cosa puo essere dovuto ???? grazie mille resto in attesa

[#6] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Il fango biliare (anch'esso possibile causa di alterazione delle transaminasi) è costituito da bile densa, l'ipercolesterolemia e fattori costituzionali possono esserne la causa.


Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it