Utente 621XXX
Salve, premetto che non sapevo in che specialità mettere il mio problema, ma spero che qualcuno mi risponda ugualmente, grazie.

sono un ragazzo di 20 anni, e ho un dolore che lo sento intorno all'inguine destro, che mi si propaga lungo la coscia, e anche verso l'addome. e' un dolore che non lo sento sempre, ma lo sento un po a intervalli. inizialmente era solo un fastidio che sentivo solo quando ero seduto/sdraiato, ora anche quando sto in piedi e cammino, sento che mi tira la coscia. tale dolore c'e' l'ho da circa un anno e passa. inizialmente mi dissero che era per via del varicocele che avevo, ma ora(a marzo) mi sono operato e il dolore c'e' l'ho sempre, e ora i medici ovviamnete mi dicono che non c'entrava nulla quel dolore con il varicocele, perche io il varicocele c'e' l'ho a sinistra(e ancora c'e' l'ho, e mi dovranno rioperare sicuramente :( ).
Il medico di famiglia, mi aveva dato un visita al fisiatra, il quale dice che la pubalgia non e', ed e' un qualcosa di piu' interno.
Rivado dal medico, e non sapendo che fare, mi fa fare un ecografia, ma solo all'inguine e alla coscia, dicendo che ho dei nodi sulla coscia(ma tali nodi possono provocare dolore anche nel addome basso?!!?). ho preso appuntamento e la prossima settimana avro' la visita.
Intanto ho altri problemi, che non so se sono collegati a questo soprastante oppure no.
Ultimamente quando urino, mi pizzica sulla punta del pene, poi, tipo la mattina, quando mi alzo dal letto, sento che devo andare al bagno perche mi fa male la pancia(mente prima ci andavo perche sentivo lo stimolo che ci dovevo andare) il medico mi ha dato un antibiotico per ora (da una settimana), ma ancora non vedo miglioramenti, si collega al problema di prima o no? se e' no cosa puo' essere pure questo?
altra cosa, io sono alto poco meno di 1,90 e peso circa 60kg, di costituzione sono sempre stato cosi magro, anche mangiando veramente tanto, ma ultimamente (2mesi circa) mi sono dimagrito moltissimo, circa 5kg, i miei mi dicono perche non mangio e quindi e' normale, ma io mangio sempre come prima, e per me non e' normale!!!
inoltre mi sento il testicolo destro un po grosso del solito (forse sarà una mia sensazione boh), ma non so se puo' significare qualcosa.

vorrei sapere pure se con una ecografia o ecocolordoppler si puo trovare un tumore(ho una sensazione..., ma spero di sbagliarmi).

in attesa della visita ecografica, solo x inguine e coscia, spero che avrò una risposta da voi, visto che non so proprio piu' che fare, con un medico di famiglia che non sa mai dirmi che puo' essere e non vorrei poi che sia una cosa importante. Non vorrei che succede come il varicocele che c'e' l'avevo da 3 anni, ma lui da 3 anni ch mi diceva che non e' varicocele, fino a quando non ho insisito a farmi fare un ecocolordoppler dove si e' riscontrato un varicocele di 3° avanzato, e mi hanno subito operato!!!! aspettavo lui....


Spero di avere una qualche risposta,
Ringrazio in anticipo tutto il sito chi collabora e in particolar modo che mi rispondera'.
grazie e ciao.

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
prendendo visione delle due richieste di consulto (questa e quella di domenica 15) ho cercato di ricostruire la Sua storia clinica e ritengo di poterle ripetere quanto già detto dal Dott. Catania: “..può dipendere da una infiammazione banale…”. Infatti, molti dei sintomi da Lei riferiti (‘..bruciore durante minzione, dolore inguinale con esclusione di ernia inguinale e/o pubalgia, linfonodi palpabili inguinali bilateralmente..) potrebbero ad esempio spiegarsi come conseguenza di una cistite. Si sottoponga tranquillamente alla visita internistica e, se le fa piacere, ci tenga aggiornati.

Dott.ssa M.M.Morelli