Utente 350XXX
Oggi ho ritirato le analisi del sangue ed ho riscontrato alcune cose non a norma nelle urine. le analsi hanno dato anche alcuni livelli di colesterolo hdl un pò alto non vorrei che influensasse anche le urine.

acido urico (s/p) 8.1 valori riferimento: 2.6-7.0
espresso in mmo1/l 0.48 0.15- 0.41

esame chimico urine
colore paglierino
aspetto limpido altri valori nella norma.
il glucosio ce l'ho a 90 valore normale 110

colesterolo hdl 98 su 59 (valore normale)
trigliceridi 56 (normale 150)

colesterolo tot 173

colesterolo non hdl 75 (ottimale 130)

volevo sapere se era normale avere questi sbalzi, ce li ho solo in questi valori indicati, il resto dell'analisi (sangue e urina va bene) mi devo preuccupare di qualcosa? posso restare tranquillo magari regolaando alimentazione ho temere qualche malattia infettiva o simile?

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
I risultati delle analisi che riporta nella sua richiesta sono tutti normali ad eccezione del valore dell'acido urico che invece è alterato configurando la condizione di iperuricemai asintomatica. Tale situazione al momento non richiede altro che un buon apporto di acqua oligominerale e la riduzione dell'assunzione di purine nella sua dieta. La ipeuricemia va però monitorizzata nel tempo per la possibile comparsa di una artropatia e/o nefropatia gottosa. Cordialità
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 350XXX

grazie della risposta dottore, anche il mio medico di famiglia mi ha detto di bere e mi ha dato una compressa da prendere per tre mesi e dopo ricontrollare con un altra analisi. le volevo chiedere un altra cosa, ma questi acidi urici possono essere collegati ad un rumore di pancia (tipo gas) e a delle feci sciolte?

[#3] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
I disturbi intestinali non dipendono dall'iperuricemia quanto piuttosto potrebbero dipendere dalla terapia assunta. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 350XXX

buon giorno dr, il mio medico per gli acidi urici mi ha prescritto allopurinolo teva italia (300mg). nel foglio illustrativo c'è scritto che può causare rash cutaneo o giramenti di testa. io non ho mai sentito parlare di questo farmaco, mi può dare delucidazioni a riguardo? questo farmaco contiene lattosio, può essere lui la causa dei disturbi itestinali e delle feci sciolte (ma sembra strano dopo due giorni di assunzione del farmaco)? PS: inoltre volevo sapere una dmanda esstranea all'argomento: ma questi acidi urici posso essere variati da malattie infettive tipo sifilide o aids? e se uno dovesse prendere queste malattie che valori del sangue dovrebbe guardare per temere il contagio? grazie per eventuali risposte.

[#5] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il meccanismo di azione dell'allopurinolo è quello di ridurre la concentrazione di acido urico nell'organismo. Questo farmaco viene utilizzato per la cura della gotta. Tra i suoi effetti collaterali ci sono quelli da lei riportati. Non c'è nesuna relazione tra malattie infettive ed iperuricemia. Cordialità.
Mauro Granata