Utente 371XXX
Salve come da oggetto chiedo info sui rumori che sento durante l'espirazione(sento come grattare);ho notato itale anomalia poichè dormo coi tappi alle orecchie,e sono davvero allarmato:cosa dovrei fare???
Non ho febbre...

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
il rumore respiratorio che Ella avverte potrebbe essere il fisiologico rumore respiratorio amplificato per la presenza dei tappi auricolari.

Cosa dovrebbe fare?
- Non allarmarsi
- farsi auscultare attentamente dal suo medico di fiducia.
- Se questo lo ritenga opportuno effettuare un RX grafia del torace.

Su questa domanda, con tutta la buona volontà, se non la si visita non le si può fornire una risposta.
Cordialità.

Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 371XXX

il medico mi ha auscultato,ma non lo ha fatto nella posizione di decubito laterale sx(il rumore lo percepisco da ieri note),non ho tappi aurcolari,nel luglio 2014 feci una TC negativa...sono davvero preoccupato,è 1 fastidio assurdo!!!
Il medico non ha ritenuto approfondire con ulteriori esami,mi creda sono allarmato...
P.S. Ance senza tappi sento queste vibrazioni fastidiose....

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
il mio fonendo non ha un tubo così lungo da raggiungere il suo torace :-)
E' una battuta per dire che non mi posso esprimere perchè non la posso auscultare. Penso che Ella convenga con me.

Inoltre da quello che mi dice deduco che non si fida della auscultazione del Suo Curante.

Chieda al suo curante se è d'accordo nel fare una RX grafia del torace in AP e LL o se non ritenga di mandarla a visita specialistica presso uno pneumologo.

Cordialità.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 371XXX

dunque la TC non ha piu' validità?

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
perchè ha fatto la TC?
Perchè avvertiva già il rumore o per altri motivi?
Se l'ha fatta perchè avvertiva già il rumore a cui fa riferimento allora dorma tranquillo e respiri tranquillo.
Se i motivi erano altri e il rumore la disturba solo da pochi giorni, visto che non si fida del suo curante faccia un RX torace o si faccia vedere da uno pneumologo.
P.S:
E' un fumatore?
Cordialità.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 371XXX

non fumo,feci la TC per dimagrimento e per il sodio basso,il rumore l'ho avvertito in modo similare qualche anno fa.
Sono stato ablato per tpsv..con successo!

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Allora dorma sonni tranquilli.
E al rumore non ci pensi più.
Cordialità
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#8] dopo  
Utente 371XXX

non è questione di fidarsi o meno,ma sa bene quanto difficile e' auscultare un torace,studi a random affermano che un suono e' più dirimente di un'immagine. Fare un rx in 2 proiezioni per cosa,lei è sicuro il sintomo sia di specialità pneumologica ovvero si va a casacci oramai in medicina? Scusi per come mi pongo,ma ho posto qui la domanda non essendo sicuro a che medico indirizzarla!
È chiaro a priori che senza visita nessuno può fare diagnosi,ma non è facile neppure con immagini,viceversa in corso di lesioni sono le sole assieme all'istologico a sentenziare il tutto!
..chiedere un consulto non significa non fidarsi,ma quando non sapete dare risposte chissà perché' fate uso di pc e quant'altro.
Lungi da polemiche

[#9] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Non mi pare che Ella sia lungi da polemiche, caro Signore.
Francamente non capisco: Ella ha competenze mediche per affermare che una auscultazione vale più di una diagnostica per immagini?
Oppure l'ha letto su Internet?

Ha già fatto la TC polmonare solo 6 mesi fa e riferiva già il rumore che riferisce di sentire adesso.

La prego di non attribuire la frase "si va a casacci in Medicina" a chi le scrive, perchè il sottoscritto le sta fornendo un servizio con gentilezza e pazienza.

Se altri vanno a casaccio veda di rampognare loro.

Io le sto rispondendo, e forse non lo meriterebbe neppure dato il tono arrogante, quasi all'una di notte, a distanza di 400 Km e lei pretende che io risolva il suo problema?
Non le pare un tantino eccessiva la sua richiesta, oltrecchè formulata in termini poco consoni alla buona educazione?
Per me il problema è di pertinenza pneumologica: lo specialista che si occupa dei polmoni e delle loro patologie è lo pneumologo.
Poi se vuole farsi, sebbene non abbia ben capito, qualche biopsia non so dove, ne parli con altri colleghi. Non ho ben capito cosa le dovrebbero sottoporre a diagnosi istopatologica: spero lo comprendano loro.
Ha un medico in carne e ossa: se ricorra al PC non è affare mio.
Io al PC ricorro per rispondere a lei, che si pone così inutilmente polemico.
Buonanotte.


Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#10] dopo  
Utente 371XXX

1) "Francamente non capisco: Ella ha competenze mediche per affermare che una auscultazione vale più di una diagnostica per immagini?"...
No,ma so di certo che un'immagine può dare falsi artefatti,un suono si riconosce!
Mi ha consigliato di proporre al medico un RX in 2 proiezioni:sono radiazioni ionizzanti,non placebo!
1 consulto specialistico dallo Pneumologo?
..si,ma potrei andare pure dal cardiologo,concorda?
2) "Se altri vanno a casaccio veda di rampognare loro."
Non rampugno alcuno,il medico fa un mestiere,un ingegnere un altro,per cui...
Sentire un secondo parere lo dice pure la Giurisprudenza.

3) "Io le sto rispondendo, e forse non lo meriterebbe neppure dato il tono arrogante....."
Ha pregiudizi....
Pertanto anche se avrò un medico in carne ed ossa,le confermo che l'Italia va al collasso "CAUSA" esami ingiustificati,non utili,o addirittura sbagliati(accade che viene proposta una esofagostroduodenoscopia invece che una semplice eco addome).
Il tutto non é riferito a lei,ma ad un sistema sanitario troppe volte gestito male.
"QUANTO AL FATTO DELLA DISTANZA SONO AFFARI SUOI,HA OFFESO PIU' LEI CHE IO"..SE NON SI HA VOGLIA NON SI RISPONDE.
Per il disturbo arrecatole mi scuso in anticipo,se in qualche modo l'ho offesa pure,ma lei é un medico,anche sul web,nonostante il ruolo possa avere qui......

[#11] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
"Per il disturbo arrecatole mi scuso in anticipo,se in qualche modo l'ho offesa pure,ma lei é un medico,anche sul web,nonostante il ruolo possa avere qui......"

Caro signore,
che significa questa frase?
Che essendo io medico lei debba sentirsi autorizzato ad offendermi in nome di sue personalissime idee? Che non ammette un contraddittorio? Credo che dovrebbe spiegare meglio il suo pensiero. E' un pò criptico.... Io sono medico, nella vita e sul web, lei ha il dovere di essere corretto con il medico nella vita e sul web!

"QUANTO AL FATTO DELLA DISTANZA SONO AFFARI SUOI,HA OFFESO PIU' LEI CHE IO"..SE NON SI HA VOGLIA NON SI RISPONDE."

Guardi, paradossalmente ha ragione Lei: l'unica cosa in cui ho sbagliato è stato risponderle educatamente anzicchè ignorare il suo incomprensibile, sgarbato, sbotto di ira!
Avrei dovuto ignorarla.
Grazie per avermelo suggerito: ne farò tesoro.
Cordialità.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#12] dopo  
Utente 371XXX

Faccia chiarezza con le sue idee,il regolamento di un medico vale pure sul web,non mi riferivo a lei,ma a tutto il SN(logorato)...
Tanto dovevo!!!
P.S. Si legga alcune sentenze,cordialmente.

[#13] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
A me pare che debba fare ELLA chiarezza nella sua mente!
Tanto Le dovevo.
Distinti saluti!
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.