Utente cancellato
Gentile Dr.ssa sono il ragazzo relativo al consulto : https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/478675-dr_ssa_provvidenza_fodale.html
Non sono sotto nessuna terapia, il reumatologo dice che gli esami ematochimici sembrerebbero escludere una vasculite. Queste petecchie mi stanno facendo vivere male, il Dr. Caldarola mi ha detto che è solo fragilità capillare e di andare da uno psicologo. Non so più cosa credere. Se può offrire il suo contributo le sarei grato!!

[#1] dopo  
Dr.ssa Provvidenza Fodale

24% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Intanto , credo che da qualto da lei riferito la entità di quanto accade sia veramente minima, e questo insieme alla negatività di tutti gli esami eseguiti la deve senz'altro tranquillizzare. A volte si ha una maggiore per così dire "fragilità capillare" , per cui si potrebbe provare ad assumere farmaci protettivi in tal senso (si consulti per questo col suo medico curante). Faccia caso se alla comparsa delle riferite petecchie corrisponde l'assunzione di qualche alimento ricorrente.
Dr.ssa Provvidenza Fodale

[#2] dopo  
387920

dal 2015
Grazie mille Dr.ssa. Si il fenomeno è minimo ma l ematologo mi ha detto : forse è una vasculite iniziale. E ciò mi ha terrorizzato. Anche se il reumatologo ha ribattuto :gli esami escludono la causa autoimmune. Gli alimenti possono provocare addirittura petecchie?? Grazie mille

[#3] dopo  
387920

dal 2015
Per completezza: si poche manifestazioni, leggere più che altro, magari ci saranno una decina di questi puntini rossi ma piccole eh. Localizzate soprattutto dal ginocchio in giù, interno coscia, zona ascellare.

[#4] dopo  
Dr.ssa Provvidenza Fodale

24% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
In medicina conta molto l'osservazione e la pazienza. Per ora, tutti gli esami che ha eseguito non hanno fatto emergere note allarmanti. Stia tranquillo, gli esami seriati nel tempo la potranno aiutare a dirimere il problema.
Dr.ssa Provvidenza Fodale

[#5] dopo  
387920

dal 2015
In che senso dottoressa ? Gli esami inizieranno ad essere sballati e si comprenderà meglio? Non ho capito bene le sue parole mi scusi! Se andrà sempre peggio e si capirà che è una vasculite, (anche perche sarà la vasculite, perche non ci sono altre ipotesi!!!! )non ce da stare tranquilli o no? Grazie intanto. Vedo le correlazioni col cibo come ultima speranza. Mi godo gli ultimi giorni felici!

[#6] dopo  
Dr.ssa Provvidenza Fodale

24% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Forse non mi sono espressa in maniera sufficientemente chiara. Ho constatato che finora gli esami sono tutti negativi, pertanto perchè si allarma? Il controllo nel tempo non vuole dire assolutamente che gli esami si altereranno, questo è solo un suo timore. Non è vero che l'unica ipotesi sia solo una vasculite. Io credo che di giorni felici ne avrà tanti, tenga i piedi sulla terra , si goda il suo tempo, sia quello di ora che quello futuro.
Dr.ssa Provvidenza Fodale

[#7] dopo  
387920

dal 2015
http://s17.postimg.org/a5bqdz8en/20150709_210713.jpg

Questa è una petecchia più grande del solito. Non so forse grattando una puntura di zanzara ho rotto qualche capillare. Di solito sono più piccole.
Grazie Dottoressa, proverò a godermi la vita attendendo qualche sviluppo e una diagnosi!

[#8] dopo  
387920

dal 2015
Però dottoressa quando mi dice che l unica ipotesi non è la vasculite, mi pare difficile credere al dr. Caldarola. All improvviso i miei capillari sono diventati fragili, ma così senza ragione???