Utente 388XXX
Buonasera Dottori,
Mi sono recata al pronto soccorso per un dolore sospetto al basso ventre che si irradiava in tutto l'addome.
All'accettazione mi è stato detto che si poteva trattare di appendicite, ma poi (dato che svariati anni fa sono stata operata per un corpo luteo emorragico) ho pensato di riferire l'anamnesi.
A questo punto sono stata dirottata in ginecologia, sottoposta agli esami diagnostici e con corpo luteo cistico nell'ovaia sx.
Ora, Le chiedo. Il dolore, nonostante gli antidolorifico (tachidol), non è passato e è anche localizzato nella fossa illiaca dx.
Come devo comportarmi? C'è il rischio che sia un'appendicite?

La ringrazio e mi scuso per essermi dilungata.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In ogni caso la diagnosi si basa soprattutto sul quadro clinico (= visita) e pertanto se la sintomatologia si accentua sarebbe necessaria una verifica diretta.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com