Utente 362XXX
Buongiorno, premetto che sono un soggetto asmatico. Ho avuto una bronchite asmatica e ho finito la cura ieri con aerosol (clenil, lunibron e broncovaleas) e sto continuando inuver per un mese. Da ieri ho un forte dolore intercostale solo quando respiro profondamente, quando diciamo sono alla fine dell'inspirazione. Al tatto provo anche dolore. Il dolore è solo nelle costole a destra e non a sinistra. Vorrei sapere se può essere collegato o meno con la bronchite asmatica che ormai è "guarita"... Oppure se può essere uno strappo magari causato dai numerosi colpi di tosse. Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
se la bronchite asmatica è guarita, e il curante gliene ha dato conferma auscultandolo, e' molto verosimile che avendo tossito molto possa essersi procurato uno stappo muscolare, tanto più che riferisce dolore alla palpazione in zona.
Una alternativa meno probabile, data la sua giovane età, è quella di una infrazione costale legata alla tosse.
La diagnosi differenziale, peraltro semplice, deve essere fatta de visu dal medico curante.
Via web non si può, per ovvi motivi.
Saluti cordiali,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 362XXX

Gentilissimo dottore, si il medico mi ha confermato che sono guarita l'altro giorno! Aggiungo che il dolore lo sento oltre al punto massimo del respiro e quando tocco anche quando faccio dei movimenti bruschi... Purtroppo non posso recarmi dal medico di base perché vivendo in Sardegna siamo da ieri bloccati nelle case per via dell'alluvione e dell'allerta rossa, ieri sera ho preso un brufen 600 e il dolore è diminuito. La ringrazio ancora le auguro una buona giornata!!!!