Utente 242XXX
Buongiorno, vorrei chiedere un quesito che riguarda mio padre di 70 anni. Dal mese di Agosto ha cominciato a soffrire di diarrea persistente. Persistente al punto che ne soffre ancora. Quando segue una dieta “controllata” il problema non si presenta, ma non appena ricomincia ad alimentarsi senza restrizioni, torna anche la diarrea. Da notare che mio padre è anche dimagrito di qualche chilo in questo periodo. Il suo medico, senza prescrivergli alcun esame, gli ha consigliato l’assunzione di Bimixin. Temporaneamente sembrava che tutto si fosse risolto, ma poi i problemi intestinali si sono ripresentati. Da pochi giorni ha eseguito: emocromo, esame urine, urinocoltura, coprocoltura, ricerca microscopica batteri, ves, glucosio, profilo lipidico, urea, acido urico, bilirubina, got, gpt, sideremia, fosfatasi alcalina, esame delle feci, elettroforesi delle sieroproteine. Elenco di seguito i valori alterati o al limite o che io non ho capito:

Coprocoltura: negativo per ceppi patogeni
Carica batterica: 10 alla seconda UFC/ml
Ricerca microscopica batteri: Batteri gram negativi
Identificazione biochimica batterica: Flora saprofita: E.Coli. Negativa per: Salmonella, shigella, campylobacter, streptococco beta emolitico di gruppo A, miceti.
VES: 26 (2-10)
TG: 262 (<180)
Sideremia: 59 (53-167)
Elettroforesi sieroprot (%):
Albumina: 53 (60-71)
Alfa 1: 3,0 (1,4-2,9)
Alfa 2: 11.2 (7-11)
Beta: 11,7 (8,0-13,0)
Gamma: 18,8 (9,0-16,0)

Tutto il resto è OK. Cosa consigliate di fare? Cosa potrebbe essere?
Grazie molte e cordiali saluti.


[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Le informazioni che ci ha dato riguardo il caso clinico sono di fatto piuttosto scarse. Anche in considerazione dell'eta' non giovanissima, consiglierei a suo padre una visita specialistica gastroenterologica.
Cordiali saluti.
Stefano Spina
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente 242XXX

Grazie molte.