Utente 299XXX
Gentiel Dottore
ho 30 anni e da un po' di tempo a questa parte, quando faccio movimenti tipo alzarmi da una sedia o rigirarmi nel letto (soprattutto se mi metto in posizione prona), avverto il cuore che, per qualche istante, "pulsa" fortemente in testa e in quel momento sento le orecchie praticamente del tutto ovattate e deve passare qualche minuto per riuscire a udire di nuovo bene come prima (o meglio l'"ovattamento" auricolare è a intermittenza: di pari passo al battito cardiaco).
Di cosa potrebbe trattarsi?
In passato ho sofferto di una leggera anemia, ma dalle ultime analisi i valori dell'emocromo e della ferritina sono ritornati nei parametri (anche se al limite).
Nel 2007 ho effettuato una TAC senza mezzo di contrasto, a causa di mal di testa persistente e vertigini, che non ha evidenziato nulla di anomalo.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Claudio Spadacci

20% attività
0% attualità
0% socialità
COLLESALVETTI (LI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
La pressione arteriosa com'è?
Dr. Claudio Spadacci

[#2] dopo  
Utente 299XXX

Gentile Dottore,
anche se nei momenti in cui avverto la sensazione di cui sopra non ho misurato la pressione, questa in tutte le altre occasioni è sempre stata nella norma.
Grazie