Utente 132XXX
Sono un insegnante di scuola media ammalata di leucemia mieloide cronica. Mi è stata riconosciuta la condizione di portatrice di handicap superiore ai 2/3 ai sensi della legge 104/92 (sul decreto punto C) e un invalidità civile del 75%. Vorrei sapere se ho diritto ai 3 giorni di permesso retribuito visto che ultimamente le cure che tenevano sotto controllo la malattia non funzionano più e a novembre dovrei fare il trapianto di midollo.Sono in attesa del ricovero ospedaliero e intanto la segreteria della scuola mi ha concesso 3 giorni di permesso per la legge 104, ma io sono perplessa...
Grazie in anticipo per la sua attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
I tre giorni al mese spettano unicamente a chi ha il riconoscimento dell'handicap grave ai sensi della L. 104 (devono essere barrate le crocette su art. 3 comma 3) o sul verbale ci devono comparire 2 SI (dipende da verbale) se ha dei dubbi vada al Patronato con il verbale.
Nel suo caso forse non ha avuto tale riconoscimento.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Dr. Maria Assunta Pasquarelli

24% attività
4% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Le confermo quanto gia' espresso dal collega, deve essere riconosciuto l'handicap in condizioni di gravita'per avere diritto ai 3 gg. di permesso o le 18 ore mensili.
Qualora, in futuro, vi fosse un aggravamento della sua patologia giudicato da apposito certificato medico che riscontri nella sua situazione " necessita' di un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione", potra' sempre richiedere l'aggramento per la L.104.
Buona giornata
Dr. maria assunta pasquarelli