Utente 149XXX
Gentili dottori, vorrei richiedere un consulto riguardo l'invalidità civile relativa all'agenesia delle dita della mano destra.
Io sono nata con la mancanza completa del dito medio, mancanza della prima e seconda falange del dito indice con deformità della terza falange, e con il dito anulare un pò deforme.
Ho subito un primo intervento alla nascita, e un secondo intervento dopo circa 22 anni per migliorare l'estetica del dito anulare.
La mia domanda è questa: ho diritto a ricevere l'invalidità civile? Nel caso in cui sia possibile, a quale percentuale?
Vi ringrazio anticipatamente della risposta.

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
non credo che lei raggiunga il minimo per l'invalidità se l'intervento ha migliorato molto la performance della mano.
Se cosi' non fosse la percentuale sarebbe intorno al minimo.(36/38) Il dito piu' importante è infatti il I dito (pollice). Diverso sarebbe se si possa inquadrare la mano come non utilizzabile.
Come vede senza una visita diretta...difficile dire
Saluti Sergio Funicello
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Utente 149XXX

La ringrazio molto per risposta, in realtà io vorrei ottenere l'invalidità del 33,3 % per poter usufruire delle agevolazioni previste per la fornitura di protesi a finalità estetica.
La ringrazio ancora per la risposta, saluti.