Utente 112XXX
salve a tutti i medici vorrei una delucidazione sulla rendita inail ,dunque l'inail mi ha riconosciuto il 16% di invalidità ,a giugno è iniziata la rendita quindi ad oggi sono passati 9 mesi e 14 mesi dalla data dell'infortunio ,sto aspettando la visita di revisione ,la mia domanda è se riconfermano il 16% di invalidità , posso chiedere la chiusura della pratica ed essere liquidato in capitale anzi che in rendita ? io a breve mi devo trasferire in francia per lavoro e nn posso aspettare che loro mi chiamino per la visita ,e comunque nn posso ogni volta visto che per dieci anni sono soggetto sempre a visita di revisione tornare in sicilia cosa mi consigliate di fare? vi ringrazio moltissimo e grazie per tutte le risposte che mi avete già dato sempre molto chiare e concise cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

DECRETO LEGISLATIVO n. 38 del 23 febbraio 2000
art 13 comma 2 lettera b) le menomazioni di grado pari o superiore al 16 per cento danno diritto all'erogazione di un'ulteriore quota di rendita per l'indennizzo delle conseguenze delle stesse, commisurata al grado della menomazione, alla retribuzione dell'assicurato e al coefficiente di cui all'apposita "tabella dei coefficienti", che costituiscono indici di determinazione della percentuale di retribuzione da prendere in riferimento per l'indennizzo delle conseguenze patrimoniali, in relazione alla categoria di attività lavorativa di appartenenza dell'assicurato e alla ricollocabilità dello stesso. La retribuzione, determinata con le modalità e i criteri previsti dal testo unico, viene moltiplicata per il coefficiente di cui alla "tabella dei coefficienti". La corrispondente quota di rendita, rapportata al grado di menomazione, è liquidata con le modalità e i criteri di cui all'articolo 74 del testo unico.

La legge non prevede espressamente che, in caso di diritto a rendita, si possa optare per il capitale. Anche perchè, dato l'istituto della revisione decennale, la valutazione è soggetta a possibile variazione in aumento o anche in diminuzione.
Niente però le impedisce di fare ugualmente tale richiesta all'INAIL; chiedere non costa nulla; anzi, ci faccia sapere, perchè siamo curiosi anche noi della risposta dell'Istituto.

infortunio inail
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=89894
http://www.medico-legale.it/infortunio_inail.html

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 112XXX

salve dottore ho fatto come ha detto lei sono andato all'inali i mi hanno confermato le sue risposte e che cmq per la iquidazione in capitale dovrebbero abbassarmi il grado di invalidita al 15%, ma in questo modo mi spetterebbe soltando il danno biologco o anche il danno patrimoniale per limitazione funzionale delle dita a seguito della frattura ? la ringrazio infinitamente cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
è logico che a partire dal 16% la rendita comprenda anche quel quid in più relativo alla capacità lavorativa
ma si tratta solo di una variante economica in più
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it