Utente 166XXX
Buongiorno,
circa 7 mesi fa scivolando accidentalmente con la moto mi sono procurato una frattura scomposta al III diafisario distale di tibia e perone che mi e' stata trattata con l'inserimento di un chiodo endomidollare e quattro viti (due distali e due prossimali)nella tibia.Al momento cammino abbastanza bene ma non riesco ancora a correre ne a chinarmi e inginocchiarmi,inoltre accuso dolore sia alla caviglia che al ginocchio.Essendo titolare di una polizza protezione guida del conducente a breve dovro' effettuare una visita legale:quanti punti di invalidita' approssimativamente potro' ottenere?
Ringraziandovi anticipatamente per una Vostra risposta porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Egr. Utente,
ritengo che una valutazione attuale potrebbe anche superare il 9% ovvero la soglia delle micropermanenti.
Francamente mi sembra comunque precoce eseguire una valutazione definitiva medico legale in quanto solitamente fratture consimili guariscono meglio di come riferisce lei (se non riesce a correre e ad inginocchiarsi vuol dire che probabilmente il suo danno non è ancora stabilizzato).
Buona fortuna
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 166XXX

Grazie mille per il consulto veloce ed esaudiente dott. Mancini.
Buona giornata