Utente 182XXX
circa 2 anni fa mi è stata riscontrata una forma di epilessia post-traumetica. Attualmente questa epilessia nonostante sia curata con 250mg di Lamictal presenta crisi plurimesili ed addirittura plurigiornaliere, ciò mi impedisce di avere una continuità lavorativa. Volevo sapere se, avendo un reddito annuo di circa 8000 euro ed essendo senza coniuge e con una figlia di 20 anni che attualmente sta facendo un periodo semestrale di lavoro con qualifica di apprendistato, ho diritto a richiedere l'assegno di invalidità. Premetto che ho contributi versati per 26 anni e la mia età anagrafica è di 46 anni e sono donna. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

Le rispondo per quanto riguarda la parte neurologica, per quella medico legale sposterò il quesito nell'area specifica.
Innanzitutto dovrebbe specificare la diagnosi precisa del tipo di epilessia, perchè questo termine è molto generico e raggruppa numerosissime forme ciscuna delle quali ha una terapia diversa. Se ancora le crisi sono così frequenti vale la pena di sostituire il farmaco o di associarlo ad altri in politerapia, secondo le indicazioni del neurologo che La segue. Non si rassegni perchè potrebbe trovare il farmaco o i farmaci che possono gestire il Suo problema. Eventualmente si faccia seguire da un centro specializzato per la cura dell'epilessia.
Adesso sposto il consulto nell'area "Medicina legale e delle assicurazioni".

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
deve richiedere l'assegno di invalidità.
Sarebbe utile conoscere che tipo di lavoro svolge (dipendente? autonomo? statale?)
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni