Utente 183XXX
Buon giorno,a maggio di quest'anno ho subito un tamponamento,portata in ospedale mi hanno riscontrato lieve asimmetria del dente rispetto all'atlante.
Da poco ho fatto la TC in3D nella quale si evidenzia aspetto dismorfico della base del dente dell'epistrofeo per verosimili esiti di pregresso trauma.Si rivela altresi'asimmetria dello stesso dente dell'epistrofeo che rispetto alle masse laterali dell'atlante si trova piu spostato verso sinistra con distanzatra la massa laterale del dente dell'epistrofeo pari a circa 6mm a destra e circa 4mm a sinistra.Inoltre dalla RMN si evince aspetto dismorfico del processo spinoso di C2 da studiare con TC.
Il mio medico legale mi ha refertato il 15% di invalidita' e l'avvocato si vuole accordare per 9%.La vatutazione del mio medico legale è veramente esagerata visto che ho parestesie agli arti superiori e inferiori,vertigini,emicranea,e mi manca la forza che avevo prima,mi sento un nodo in gola e il medico mi ha detto che il danno è serio? Sottolineo che a distanza di sei mesi ho rimesso il collare rigido.
Non so se seguire il consiglio dell'avvocato o del medico....
Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
valutare il suo danno a così breve distanza dal trauma mi sembra pericoloso.
Si tratta di una situazione da valutare con estrema tranquillità, eseguire nuovi accertamenti strumentali a distanza almeno di 6 mesi dal fatto (ovvero da oggi in poi) e verificare l'evoluzione della lesione iniziale, non soffermandosi sui sintomi ma basandosi prima di tutto sulla lesione e sulla sua evoluzione.
Da questa prima analisi scaturisce una valutazione più oggettiva del caso.
Ne consegue poi una sovrapposizione dei disturbi e della loro congruità con quelli da lei lamentati.
Per curiosità, ha eseguito una elettromiografia degli arti superiori?
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 183XXX

Grazie della celerita',
no non ho eseguito una elettromiografia degli arti superiori,pensa che la dovrei fare?
che esami mi consiglia di fare?
BUONA GIORNATA

[#3] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Egr. Utente,
il mio consiglio è quello di ricontattare il suo specialista in medicina legale che l'ha già seguita e verificare con lui il da farsi.
Chiaramente l'elettromiografia potrebbe essere utile per dimostrare obiettivamente le parestesie ma occorre decidere dopo una visita diretta non solo sulla base dei sintomi.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni