Utente 184XXX
Ora purtroppo da 3 mesi ho grossi problemi alla spalla destra,la quale ha avuto un intervento nel marzo 2009 con bursectomia e acrominon plastica.L'Inail mi ha riconosciuto 7% su questa spalla ed in somma alla sinistra ne ho totali 16% e ricevo una rendita mensile.
Non riesco a sollevare pesi minimi e di notte ho difficoltà a dormire per i dolori nonostante prenda regolarmente 2 volte al giorno Contromal da 100 mg.
La risposta alla risonanza della spalla in questione evidenzia:
Artefatti da scuscettibilità magnetica in esiti da pregresso intervento di acromion plastica.
Artrosi acromion claveare con leggera impronta sul sovraspinato,note di edema dei capi articolari affrontati,cui si associano due piccole pseudo cisti sul versante claveare.
Volevo chiedere con questa patologia il medico del patronato può chiedere un aggravamento? Se sa dirmi circa di quanti punti?
Rimango in attesa di una vostra cortese risposta e porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

l'esame RMN della spalla, di per sè, non è sufficiente per poter stabilire il grado di menomazione, e quindi l'eventuale aggravamento dell'infermità già riconosciuta con 7% di danno biologico.

Sarebbe opportuna anche una valutazione ortopedica, che evidenziasse attualmente dal punto di vista clinico il deficit funzionale dell'articolazione della spalla destra.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 184XXX

Si infatti propio l'altro ieri avendo dolori alla spalla da sbattere la testa contro il muro nonostante antidolorifici ed antiinfiammatori, sono andato dall'ortopedico il quale dopo aver visionato la risonanza magnetica ed averni visitato ha detto che a settembre dovrò essere sottoposto a nuovo intervento in artroscopia per limare l'acromion di 5/6 millimetri in modo che lo stesso non sfreghi contro il sovraspinato e pertanto l'edema dovuto all'iritazione scompaia, poi ha detto che le due cisti sono grosse ed andranno rimosse con un po di cautela cercando di non "pizzicare" le nervature.
Certo è che mi ha detto lui sorridendo che devo essere profondamente grato al mio ex datore di lavoro per il regalo che mi ha fatto, visto che da settembre 2008 a settembre 2011 arriveremo a 5 interventi alle spalle 3 alla sinistra e 2 alla destra.
Ora al di la di questo mio prolungamento sul discorso, del quale mi scuso con lei, sa gentilmente dirmi se posso avere un aggravamento sulla spalla in questione?
Rimanendo in attesa di una sua cortese risposta la ringrazio per l'attenzione e le invio distinti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente

la valutazione del danno biologico viene effettuata sulla base della limitazione articolare della spalla che residua dopo i trattamenti (e non sulla base del numero di interventi o del tipo di intervento effettuato o da effettuare).
Mi spiego meglio: per fornirle una stima di quella che potrebbe essere la valutazione attuale in INAIL, è necessario sapere se i movimenti della spalla sono limitati, e di quanto sono limitati.
Le voci tabellari ( allegato al D.M. 12 luglio 2000) di riferimento sono infatti le seguenti:

223. Anchilosi completa dell'articolazione scapolo-omerale con arto in posizione favorevole= 25% (arto dominante)/ 20% (arto non dominante)

224. Limitazione dei movimenti dell'articolazione scapolo-omerale ai gradi estremi = 3%

227. Esiti di lesione delle strutture muscolo-tendinee della spalla, apprezzabili strumentalmente, non comprensive del danno derivante dalla limitazione funzionale = 4%

La precedente valutazione del Suo danno probabilmente comprende la voce 224 e la voce 227.

Per ipotizzare la valutazione del Suo stato attuale è necessario sapere se i movimenti della spalla sono limitati di 1/4, 1/3, di 1/2, ecc..., ed applicare il valore della voce 223 proporzionale alla limitazione.

Distini Saluti.



Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 184XXX

Ho capito, ora rivedendo la diagnosi dell'ortopedico la limitazione è di 1/2 in rotazione e di 1/3 in extra rotazione ed ha aggiunto che c'è una leggera lesione al sovraspinato dovuta alla artrosi acromion claveare.
Mi scuso per questa dimenticanza.

[#5] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

presa visione di quanto ha riferito, esiste la possibilità che l'INAIL Le riconosca un aggravamento.

Una stima di valutazione del danno biologico, per la sola spalla destra (arto dominante) potrebbe collocarsi fra il 10% ed il 12%, sulla base delle Tabelle in precedenza citate.

Distinti saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]