Utente 185XXX
gentili dottori buona sera. Sono un invalida al 75 % dal marzo 2008.
I motivi dell'invalidita' erano dovuti a problemi di ernie discali cervicali e lombari con interventi e recidivi con degenerazioni tendinee alle spalle.
Da circa un anno e mezzo per continui dolori alle articolazioni soprattutto alle giunture edemi alle mani e temori i medici hanno approfondito ed il risultato degli accertamenti sono : Connettivite mista, tremore essenziale e per ultimo gammopatia monoclonale iggk. ed ho subito interventi ad ambedue le spalle per riparazione della cuffia dei rotatori con acromion plastica, ed ho limitazioni funzionali delle stesse.
Volevo chiedervi se facendo una domanda di aggravamento d'invaliditaì potevo ottenere un riconoscimento superiore.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,

se le infermità che descrive sono documentate mediante certificazioni dettagliate, meglio se rilasciate da struttura pubbblica, non vi è dubbio che esistano i presupposti per presentare istanza di aggravamento.
Tuttavia Le suggerisco di ponderare bene, analizzando quali possano essere gli ulteriori benefici ai quali un eventuale aggravamento Le concederebbe di accedere, in funzione della Sua condizione di reddito personale.

A tale proposito può consultare i seguenti link:
http://www.handylex.org/schede/icassegno.shtml
http://www.handylex.org/schede/icpensione.shtml

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]