Utente 453XXX
Gent.mi dottori,
mio figlio è stato riconosciuto invalido al 100% e portatore di handicap grae (art.3 - comma 3)
E' stata allegata una scheda di valutazione che allego ma di cui non comprendo il significato. Potreste rendermi più comprensibile la questione?
GRAZIE


"Ai sensi dell'art. 4 della legge 05 febbraio 1992 n.104, la Commissione Medica riconosce l'interessato:
PORTATORE DI HANDICAP IN SITUAZIONE DI GRAVITA’ (COMMA 3 ART.3)

La Commissione Medica segnala che l'interessato è portatore di:
PSICHICO O MENTALE

REVISIONE: SI Anno: 2012 Mese: 12

Presidente: x
Operatore Sociale: x
Medico di Categoria: x
Esperto: x
Componente: x
Componente: x

Firme autografe sostituite a mezzo stampa ai sensi dell'art.3 comma 2 del D.lgs. n.39 del 1993
VERBALE DEFINITIVO AI SENSI DELL’ART.1, COMMA 7, DELLA L. 15/10/1990, n. 295.


N. DOMANDA:3930xxxxxx
xxxx xxxx 8/11/1986 CATANIA

SCHEDA PER LA DEFINIZIONE DELLE CAPACITA'

Qualificatore Qualificatore
di performance di capacita'

d1. APPRENDIMENTO E APPLICAZIONE DELLA CONOSCENZA
d110 Guardare 0
d115 Ascoltare
d140 Imparare a leggere
d145 Imparare a scrivere
d150 Imparare a calcolare
d175 Risoluzione di problemi
d2. COMPITI E RICHIESTE GENERALI
d210 Intraprendere un compito singolo
d220 Intraprendere compiti articolati
d3. COMUNICAZIONE
d310 Comunicare con - ricevere - msg verbali
d315 Comunicare con - ricevere - msg non verbali
d330 Parlare
d335 Produrre msg non verbali
d350 Conversazione
d4. MOBILITA'
d430 Sollevare e trasportare oggetti
d440 Uso fine della mano
d450 Camminare
d465 Spostarsi usando apparecchiature/ausili
d470 Usare un mezzo di trasporto
d475 Guidare
d5. CURA DELLA PROPRIA PERSONA
d510 Lavarsi
d520 Prendersi cura di singole parti del corpo
d530 Bisogni corporali
d540 Vestirsi
d550 Mangiare
d560 Bere
d570 Prendersi cura della salute
d6. VITA DOMESTICA
d620 Procurarsi beni e servizi
d630 Preparare i pasti
d640 Fare i lavori di casa
d660 Assistere gli altri
d7. INTERAZIONI E RELAZIONI INTERPERSONALI
d710 Interazioni interpersonali semplici
d720 Interazioni interpersonali complessi
d730 Entrare in relazione con estranei
d740 Relazioni formali
d750 Relazioni sociali informali
d760 Relazioni familiari
d770 Relazioni intime

Breve Lista Fattori Ambientali Qualificatore
Barriere Facilitatori
0/4,8,9 +0/+4,+8,+9

e1. PRODOTTI E TECNOLOGIA
e110 Prodotti o sostanza per il consumo personale
e115 Prodotti e tecnologia per l'uso personale
e120 Prodotti per la mobilita' e il trasposrto personale
e125 Prodotti e tecnologia per la comunicazione
e150 Prodotti e tecnologia per la progettazione e costruzione di edifici pubblici
e155 Prodotti e tecnologia per la progettazione e costruzione di edifici privati
e2

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

Da quanto riporta relativamente al verbale in questione, all'istante è stata riconosciuta la condizione di "Persona con handicap con connotazione di gravità (articolo 3, comma 3, Legge 104/1992)".
Le infermità che determinano tale condizione sono di carattere Psichico o Mentale.
Verrà effettuata una visita di revisione nel mese di dicembre 2012.

La scheda allegata al verbale riporta il giudizio della Commissione sulle capacità residue del portatore di handicap: è una scheda tecnico-sanitaria, che di per sè non produce effetti, ma potrebbe avere importanza riguardo all'assegnazione dei benefici previsti dalla Legge 104/92 per le varie fattispecie di handicap.

Tali benefici sono riportati sinteticamente al seguente link:
http://www.handylex.org/schede/benefici/codH3.shtml

Distinti Saluti.



Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Gent.mo Dott. Mascotti,
La ringrazio per la celere risposta.
ma, desidero che mi chiarisse un ulterore dubbio.
Poichè, mio figlio ha realmente necessità di assistenza continua e globale, potrei usufruire in base alla sola e semplice indicazione di "portatore di handicap in situazione di gravità - art. 3 - comma 3" dei permessi e/o congedi previste in base alla normativa vigente relativa alla L. 104/92 ?
O si tiene conto di eventuali ulteriori parametri eventualmente indicati nella predetta scheda allegata?
La ringrazio se vorrà fornirmi una sua cortese ed altrettanto celere risposta.
Grazie e cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

I lavoratori che assistano un familiare con handicap grave hanno diritto a tre giorni di permesso mensile retribuito, e ad altri permessi lavorativi.
Può consultare il riepilogo dei permessi lavorativi al link:
http://www.handylex.org/cgi-bin/hl3/cat.pl?v=a&d=4401&c=4402
In questi casi la condizione primaria è che la persona disabile sia in possesso del certificato di handicap con connotazione di gravità (articolo 3, comma 3 della Legge 104/1992), indipendentemente dalle valutazioni della scheda allegata al verbale.

Ancora Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 453XXX

GENT.MO DR MASCOTTI,
GRAZIE ANCORA. ADESSO MI E' TUTTO PIU' CHIARO.
CORDIALI SALUTI.