Utente 156XXX
buongiorno dottore,
ho 42 anni e a maggio sono stato operato di tumore esofageo, presentai a luglio domanda di invalidita' e nei giorni scorsi ho ricevuto dall'asl risposta mi e steta riconosciuta invalidita' 100 per 100 e la legge 104, in cosa consiste? volevo sapere per l'aspettativa retribuita il medico mi a riferito che puo usufruirne anche mia moglie, possiamo usufruirne insieme?e come viene retribuita?
visto che dovro' assentarmi per visite ecc,
nel ringraziala per la sua attenzione porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

ai sensi della legge 104/92 viene considerata "persona handicappata" colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione.
La persona handicappata ha diritto alle prestazioni stabilite in suo favore in relazione alla natura e alla consistenza della minorazione, alla capacità complessiva individuale residua e alla efficacia delle terapie riabilitative.
Qualora la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto l'autonomia personale, correlata all'età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione, la situazione assume "connotazione di gravità" (art.3, comma 3).
Le situazioni riconosciute di gravità determinano priorità nei programmi e negli interventi dei servizi pubblici.

Per quanto riguarda infine le varie fattispecie di agevolazioni lavorative che possono essere concesse in base alla Legge 104/92, può trovarle riassunte in maniera esaustiva al segunte link:

http://www.handylex.org/cgi-bin/hl3/cat.pl?v=a&d=4401&c=4402

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]