Utente 179XXX
Egregio Dottore stò aspettando a giorni la lettera x fare la visita di aggravamento( senza la 104) e le vorrei porre una domanda ke forse le sembrerà sciocca ma qualcuno mi avrebbe consigliato di farmi assistere da un medico legale perchè potrei avere più probabilità sul riconoscimento. Ultimamente le risposte da parte di medicitalia se arrivano solo dopo molti giorni...spero ke questa arrivi in tempo!!!! Grazie e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,

è previsto che ci si possa far assistere da un medico di fiducia, con oneri a proprio carico, nel corso della visita da parte dellla Commissione per l'accertamento dell'invalidità civile.
A mio parere l'assistenza o meno da parte di uno specialista durante la visita non incide sulla probabilità del riconoscimento di eventuali benefici, soprattutto se i presupposti non ci sono.
E' più utile un parere preventivo, con una relazione medico-legale da esibire all'atto della visita stessa, che analizzi dettagliatamente sia la condizione clinica, sia le menomazioni che l'assistito presenta nell'ambito del settore "invalidità civile".

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 179XXX

Egregio Dottore, allora devo cercare comunque un medico-legale x farmi fare la relazione. Grazie x per la velocità della risposta. Distinti saluti