Utente 358XXX
Buonasera,
a causa di una malattia genetica a 35 anni ho già avuto due tumori e sono stata plurioperata. Attualmente sono sana, non ho segni nè di recidive nè di nuovi tumori. Mi hanno assegnato un'invalidità del 100%, che sarà rivalutata nel corso degli anni (non definitiva).
Sono un consulente, ma vorrei essere assunta come categoria protetta nella mia azienda. Non ho menomazioni fisiche in atto (ho avuto tumori addominali). Mi chiedevo se l'invalidità al 100% fosse un problema per l'assunzione come categoria protetta, se quindi la percentuale fosse troppo alta, dato che io svolgo molto il mio lavoro bene e senza limiti di orario nè mansioni, quindi la dicitura "con totale e permanente inabilità lavorativa" non si ascriverebbe al mio caso.

Grazie mille a chiunque mi voglia rispondere.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

in primo luogo per essere assunta come categoria protetta (oltre a risultare disoccupata) deve essere in possesso anche della relazione conclusiva ai sensi della L. 68/99, rilasciata sempre dalla Commissione invalidi dell'ASL.. Se nelle conclusioni di tale relazione sarà considerata idonea (per esempio ad attività amministrative) non ci saranno problemi, in caso contrario (temporaneamente non idonea al lavoro) non potrà iscriversi.

In ogni caso faccia presente alla commissione tale esigenza.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 358XXX

Buonasera, innanzitutto grazie per la Sua risposta.
Confesso la mia totale ignoranza e il conseguente disorientamento: io ho ricevuto una lettera dall'INPS in cui mi viene trasmesso il verbale sanitario con il giudizio definitivo espresso dalla commissione. La relazione conclusiva di cui parla Lei (ai sensi della L. 68/99, rilasciata sempre dalla Commissione invalidi dell'ASL) è una relazione diversa?
Come posso ottenerla o farne domanda?

Grazie di nuovo per l'eventuale risposta.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Si è un verbale diverso, verifichi se , contestualmente alla domanda d'invalidità civile, ha presentato anche quella della L. 68 altrimenti dovrebbe presentare un'altra domanda, solo di L. 68.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona