Utente 413XXX
Gentili Dottori,
mia madre (anni 65) percepisce una pensione inps di bracciante agricola che va dai 5mila ai 6mila euro annui.
Adesso, purtroppo, ha i requisiti per essere riconosciuta invalida civile (non al 100% ma sicuramente supererebbe il 74%);
quello che vorrei chiedere è:
- Sarebbe inutile presentare la domanda perché percependo già la pensione di bracciante agricola non le verrebbe economicamente corrisposto nulla anche se venisse attribuita un’invalidità civile dell’80%,
- oppure è bene presentare subito la domanda in quanto ci sarebbe l’accumulo ?

Grazie per le cortesi delucidazioni

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

oltre i 65 anni per l'invalidità civile non vengono erogati benefici economici; all'invalido civile ultrasessantacinquenne spettano attualmente solo agevolazioni sanitarie (nei riguardi del ticket sanitario), a meno che non sia riconosciuto in condizione di "impossibilità di deambulare senza l'aiuto permanente di un accompagnatore" o che "non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita, abbisogni di un'assistenza continua": in tal caso è erogabile, con cumulo ad altre pensioni, l'indennità di accompagnamento.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 413XXX

Grazie mille per la cortese ed esaustiva delucidazione, egr. Dr. Nicola Mascotti.

Mi scusi, ma allora se mia madre avesse presentato la domanda 3 anni fa e le veniva riconosciuta un'invalidità dell' 80%
gli sarebbero stati corrisposti anche i 250 € circa d'invalidità civile (nonostante superasse la soglia di 4.550€ annui) fino all'età dei 65 anni ?

Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

il caso è quello di un invalido civile di età inferiore ai 65 anni, con percentuale non inferiore al 74%: per ottenere benefici economici non deve superare una soglia reddituale prestabilita (nel 2009 dovrebbe essere stata di 4.382,43 euro.)
http://www.disablog.it/2009/01/02/pensione-agli-invalidi-civili-le-novita-per-il-2009/


Ancora Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]