Utente 331XXX
Buonasera dottore vorrei un suo parere per quanto riguarda mio marito. lui ha tutte due i piedi piatti e il suo lavoro di magazziniere lo tiene in piedi nove ore al giorno. Scarica e carica camion. Alla sera ha dolore e piedi gonfi. Inoltre è iperteso , 52 anni di età, porta gli occhiali ed ha anche gli occhi secchi, inoltre ha la chiusura delle arcate dentarie deviata. Potrebbe chiedere ed ottenere assegno ordinario di invalidità ? Grazie in anticipo.
Avrei una altra domanda questo assegno diventa definitivo dopo sei anni o dopo nove?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Michele Piccolo

40% attività
12% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile utente, è difficile esprimere un punteggio d'invalidità senza un'accurata visita medica, comprensiva dello studio della documentazione sanitaria a sua disposizione. Ad ogni modo tenga presente che l'assegno ordinario viene fornito a chi abbia una capacità lavorativa complessiva ridotta a meno di 1\3 ovvero un invalidità maggiore del 75%. Piuttosto se suo marito ha delle difficoltà nello svolgere il proprio lavoro, una corretta valutazione medico-legale, qunt' anche non potesse confermare la sussistenza dei requisiti sanitari per accedere all'assegno ordinario, potrebbe indirizzarla verso la richiesta di un differente beneficio previdenziale. cordialità
Dr. Michele  Piccolo