Utente 258XXX
Gentili Dottori, dopo il mio ultimo intervento chirurgico, come d'uso, per memoria, ho richiesto copia della cartella clinica. In questa ultima occasione di ricovero all'atto delle dimissioni il medico mi ha fatto fare una iniezione di cortisone perchè quella che io pensavo semplice irritazione pruriginosa al torso e nelle pieghe dietro il ginocchio dovuta a sudore e tricotomia è stata valutata come reazione esantematica da farmaci ( non ha mai prima avuto reazioni del genere tanto che all'anamnesi dichiaravo di non essere allergica a farmaci). Il tutto si è risolto nel giro di pochi giorni. Nella cartella clinica ritirata alcuni giorni fa non ho trovato la documentazione relativa alla somministrazione dei farmaci ( negli altri casi di ricovero mi era stata allegata) Avevo intenzione di presentarla al mio medico di base per tener conto della reazione avuta in occasione di eventuali prescrizioni. E' possibile/mio diritto richiederla specificatamente? A chi devo inoltrare la richiesta? Avevo pensato di rivolgermi direttamente al reparto di ricovero ma sono passati 4 mesi e non ritengo di dover impegnare in questione burocratiche i medici che lavorano con ritmo da "catena di montaggio"!. Sperando in un Vostro riscontro porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

le richieste delle copie di cartella clinica vanno inoltrate alla Direzione Sanitaria del presidio ospedaliero ove è stato effettuato il ricovero; così pure le richieste di documentazione sanitaria, e gli eventuali rilievi su trattamenti non registrati nella cartella stessa, debbono essere indirizzati alla competente Direzione Sanitaria.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 258XXX

La ringrazio per la celere risposta e per l'indicazione che utilizzerò.Saluti!