Utente 286XXX
buon giorno vorrei avere informazione se posso presentare domanda di invalidità e che percentuale o circa possa avere per rientrare nelle categorie protette:
nel 2009 calcoli alla colecisti (deursil ) nel 2011, 2 paralisi parziale della gamba destra , conclusione 2 vertebre schiacciate e tre ernie (cortisone e patrol), visita medico del lavoro in condizioni ottimali non posso alzare più di 10 kg piegare le ginocchia e alzare le braccia lombo sciatalgia cronica ipotiroidismo autoimmune (eutirox)linfo adenopatia bilaterale ho i lifnonodi che continuano a crescere e non sanno il perchè, pielonefriti e cistiti frequenti ( antibiotici), attacchi di panico ( lexotan,3 volta a di e in attacco di panico valium) insuficienza di livello 1 della valvola mitralica e tricuspide .
il mio medico dice che non arrivo al 30% e se ci voglio provare lo stesso gli devo dare 72 euro per il certificato
spero in una sua risposta la ringrazio tanto spero che mi può aiutare indicandomi cosa posso fare

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,

da quanto Lei riferisce risultano vari problemi di salute, che prima di proporre un'istanza di invalidità dovrebbero essere sintetizzati in diagnosi precise e documentate.
La certificazione medica, sia per l'invalità civile che per l'invalidità INPS, non rientra fra le prestazioni che il medico di medicina generale fornisce a termini della convenzione con il S.S.N., e pertanto per il rilascio è corretto che venga richiesto l'onorario professionale.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]