Utente 299XXX
Gentili dottori recentemente ho ricevuto il verbale definitivo di invalidità civile e, purtroppo non mi è stata riconosciuta alcuna percentuale.
La mia patologia riguarda esclusivamente la vista; nello specifico accuso un visus corretto per odx di 3/10 recentemente trattato con barrage laser per foro retinico con opercolo; e per osx 2/10 affetto anche da cataratta operabile.
Eseguo terapia ipotonizzante quotidianamente (Conbigan)
Su richiesta del mio oculista effettuo anche un campo visivo binoculare percentuale
dal quale si evince un residuo campimetrico pari al 58%.
Su questa base e possibile inoltrare ricorso?
Anticipatamente ringrazio e porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

nella tabella in allegato al D.M. 5-2-1992, da utilizzare quale riferimento per le valutazioni in invalidità civile risulta quanto segue:

- deficit visivo binoculare con correzione (3/10 occhio migliore, 2/10 occhio peggiore): 20%

Inoltre, il restringimento del campo visivo è valutabile solo in caso di campo residuo inferiore ai 30°.

Infine, per ottenere il riconoscimento della condizione di "invalido civile" è necessaria una riduzione della capacità lavorativa superiore al 33%.

Ne consegue che su tale base a mio parere il ricorso giudiziale è improponibile.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]