Utente 103XXX
buon giorno mi chiamo flavio e sono un invalido al 75% mi accingo a fare l aggravamento di invalidita' sono peggiorato nella vista sono passato dal occhio sinistro da 2/10 ad 1/10 invece nell occhio destro non vedo niente la definizione e' ombra(gia riscontrata nell invalidita' precedente) e luce sono peggiorato anche nel campo visivo binoculare sono passato dal 61% ad 43% di adesso mi stavo domandando più o meno a che percentuale potrei arrivare?all 100% riesco ad arrivare per avere i benifici che questa percentuale offre?grazie mille per le eventuali risposte

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
la condizione clinica relativa all'apparato visivo che Lei riferisce per il campo visivo non è riportata nelle tabelle di riferimento, e quindi non è valutabile ai fini della percentuale complessiva (il campo visivo residuo dovrebbe essere di almeno 30° od inferiore).
Per quanto riguarda il deficit del visus, le tabelle in questione assegnano alla menomazione da Lei descritta il valore di 80%.
Ciò sta a significare che partendo da una percentuale complessiva del 75%, e sommando una ulteriore menomazione coesistente pari all'80%, si otterrebbe con la formula riduzionistica una percentuale complessiva pari al 95%, quindi inferiore al 100%.
Questa è naturalmente un'ipotesi teorica, che non può essere comunque limitativa alla Sua facoltà di presentare istanza di aggravamento, che magari con una valutazione benigna della Commissione Le consentirebbe pure di ottenere quanto richiesto.

Disinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 103XXX

grazie mille per avermi risposto ...non so se il campo visivo che io ho fatto e' di 30° o no! so solo che c'e' scritto campo visivo binoculare residuo al 43% io alla dottoressa le ho detto che mi serviva per l aggravamento la ringrazio ancora per la risposta le faro' sapere...saluti flavio