Utente 313XXX
Buongiorno,
il 7 dicembre sono stato investito mentre attraversavo sulle strisce pedonali. Ho riportato danni soprattutto alla parte destra del viso e alla gamba destra.

Elenco i postumi dell’incidente:
Pneumoencefalo e piccolo ematoma subdurale in temporale destro.
A destra frattura della porzione anteriore del processo mastoideo, processo zigomatico e squama del temporale, grande ala e corpo dello sfenoide, etmoide, parete posteriore seno mascellare destra.
Concomitante tumefazione dei tessuti molli.
Emoseno frontale, sfenoidale ed etmoidale.
Frattura processo spinoso L5.
Frattura composta del Bacino.
Frattura biossea pluriframmentaria scomposta al terzo medio di tibia e medio prossimale di fibula con spostamento ad longitudinem dei monconi di frattura tibiali.

Mi hanno operato 2 volte alla gamba destra, ora ho un chiodo endomidollare alla tibia e 4 viti, e sono in attesa della terza operazione per l'eventuale rimozione del chiodo, la gamba è rimasta più lunga di 1,5 cm.

Venerdì 23 Luglio se l'ultima TAC è a posto si concluderà l'infortunio INAIL, che però mi hanno avvisato si riaprirà al ricovero per la nuova operazione. Intanto però venerdì stesso sarò visitato dal loro medico legale che dovrà valutare il danno biologico, cosa mi devo aspettare da questa visita? A grandi linee che percentuale posso sperare di ottenere?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi D'Alessandro

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile Utente,
la sua condizione è molto complessa. La valutazione non va fatta sulle lesioni patite, ma su gli esiti riportati, si dovranno pertanto valutare i deficit permanenti a carico dello scheletro e dell'encefalo ecc, e considerare eventuali concorrenze. E' impossibile fare una valutazione anche approssimativa sulla base della sua enunciazione. L'INAIL dispone di professionisti competenti. In ogni caso potrà farsi assistere da medico di sua fiducia. Sono possibili revisioni in futuro.
Auguri.
Distinti saluti.
Dr. Pierluigi DALESSANDRO

[#2] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

Le suggerisco, alla stabilizzazione delle lesioni e comunque prima di recarsi alla visita medico-legale all'Inail, di andare da un medico-legale di sua fiducia, che dopo avere visionato la documentazione sanitaria e dopo la visita, redigerà una perizia medico-legale di parte con una duplice valutazione (in ambito Inail e in ambito R.C.) in modo da potere ottenere un equo risarcimento anche dall'assicurazione dell'auto che l'ha investita.

cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#3] dopo  
Utente 313XXX

Grazie dott. Dalessandro, grazie dott. Golia,
Ho gia un medico legale e un avvocato che seguono la pratica in ambito R.C, ma quella è ferma in attesa di stabilizzazione dei postumi. Per quanto riguarda l'INAIL l'infortunio è stato chiuso (12/12/12 - 30/07/13) e mi è gia arrivata una lettera in cui mi si riconosce una rendita diretta a causa della menomazione psico-fisica che ho subito. Ora aspetto di sapere che percentuale di danno mi è stata assegnata, è una cosa lunga?

Grazie
Cordiali saluti