Utente 329XXX
Cari Dottori,
a causa di un incidente stradale in itinere (sono scivolato con la moto sul gasolio rovinando in terra).
Dopo 33 gg di Inail mi hanno riscontrato la rottura del menisco mediale, e sia l'ortopedico che il fisiatra consigliano l'intervento chirurgico.
In accordo con la dottoressa dell'inail decido di rientrare al lavoro (con mansioni ridotte) anche perchè le terapie non hanno effetto e mi dice di coservarle dopo l'operazione (dato che sono gratuite solo le prime due settimane).
Vi chiedevo come si farà a riaprire l'infortunio quando dovro' operarmi?
In tal caso si può acceder al fondo vittime della strada?
Con quale criterio attribuiscono punti di invalidità e quando mi informano se avro' risarcimento?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

nel caso in cui il lavoratore infortunato, che ha già ripreso l’attività, si debba sottoporre ad intervento chirurgico occorre effettuare la riapertura della "temporanea" presentando al datore di lavoro ed allo sportello dell’Inail la prescrizione dell’intervento chirurgico e il relativo foglio di ricovero, oltre al certificato INAIl Modello 1 SS, compilato e barrato nella voce "riammissione in temporanea".
Al termine del ricovero, e dopo l'intervento chirurgico, occorre inoltre produrre la copia della cartella clinica.
L’Inail riconosce solitamente la riapertura della "temporanea" con decorrenza dalla data del ricovero, e fino alla stabilizzazione clinica dopo la convalescenza.

Il "Fondo di garanzia per le vittime della strada" riguarda non l'infortunistica sul lavoro, ma la responsabilità civile, e copre i risarcimenti di sinistri cagionati da veicoli non assicurati o non identificati.

L'invalidità permanente viene valutata dall'INAIL dopo la stabilizzazione clinica, e con riferimento alle Tabelle di cui al D.M. 12 luglio 2000 in termini di "danno biologico":
http://www.inail.it/internet/default/INAILcosafa/Attivitsanitaria/Tabelledannobiologico/index.html

Riceverà comunicazione dall'INAIL sia per la convocazione a visita, che per l'eventuale indennizzo che Le dovessero riconoscere (non si tratta di risarcimento), ove il danno biologico sia almeno del 6% .

Distinti Saluti.

Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 329XXX

Caro Dottore,
innanzitutto grazie per la risposta chiara e veloce.
Ne approfitto per chiederle:
se decidessi di non operarmi ma di fare una cura riabilitativa con qualche terapia (mi parlano di riablitazione o infiltrazioni ecc.), l'inail che obblighi ha?
è tenuta a riconoscermele?
mi riapre l'infortunio?
almeno mi riconosce la terapia ma vado lo stesso al lavoro?
Grazie in anticipo e spero di essere sato chiaro


Distinti Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

le terapie e i trattamenti riabilitativi necessari a seguito delle lesioni riportate in infortunio sul lavoro assicurato fanno parte delle prestazioni che l'INAIL è tenuto ad erogare; tuttavia devono essere preventivamente autorizzate dall'Istituto, e ove comportino uno stato di inabilità, comportano la riapertura della "temporanea".

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 329XXX

Grazie per le risposte veloci ed esaustive,
avrei bisogno di un altro consulto............
sono passati circa 45 gg dalla mia caduta in moto e il gomito continua a farmi male quando mi ci appoggio sopra.
Mi fa male (dolore sopportabile ma fastidioso) quando lo appoggio per esempio per guidare o per scrivere al computer (lavoro).
1) E' possibile che ci siano delle piccole fratture?
Cmq da premettere che sia nel certificato del pronto soccorso che in quelli dell'inail ho fatto presente il dolore al gomito.
Sono ritornato all'inail, non per riaprire l'infortunio, ma per farmi visitare e prescriivere gli accertamenti del caso.
Con il dottore ho dovuto un pò insistere, ma alla fine mi ha riconsciuto di aver fatto bene a passare all'inail così rimane traccia; cosicchè mi ha prescritto RX e ECO gomito.
2) Se dovesse risultare positiva l'RX devo ttornare all' inail?
Grazie Mille