Utente 203XXX
Buonasera , a maggio mi è stata impiantata una protesi totale di ginocchio, conseguenza di un infortunio sul lavoro. In ospedale mi hanno assegnato 30gg di riposo, successivamente il mio medico alla scadenza dei 30 gg mi ha fatto un ulteriore certificato di proseguio dell infortunio, sino al 25 agosto. Il 20 luglio l'inail mi chiama a visita, verifica l'inserimento della protesi, conferma l'assegnazione dei giorni del medico di famiglia sino al 25, comunicandomi in tale visita che il 25 avrei dovuto riprendere a lavorare . Purtroppo il ginocchio non è ancora guarito, risulta gonfio, con liquido ed ancora caldo ed infiammato. Il mio medico mi assegna ulteriori giorni di riposo sino al 30 settembre, inoltrando il certificato di continuazione dall'infortunio online all'inail. Successivamente per via traverse e dunque non ufficialmente vengo a sapere che il medico INAIL ha rigettato il certificato chiudendo l'infortunio al 25 agosto, senza neanche chiamarmi a visita per verificare lo stato del ginocchio, proprio nulla ..... Si è attenuto a quanto visto il 20 luglio. A me non è arrivata alcuna comunicazione , ne verbale ne scritta che mi informasse della chiusura . La mia,domanda e molto semplice...... L'inail può chiudere l'infortunio a seguito di ulteriore certificazione, senza comunicare nulla al l'interessato ????? Dopo 40 gg dalla prima ed unica visita doveva chiamarmi in base alla richiesta di continuazione e verificare quanto accertato dal mio medico ???
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buonasera,

dovrebbe ricevere comunque una risposta dall'Inail ove non viene riconosciuto il successivo periodo d'inabilità temporanea. Vada ad un Patronato con la documentazione per una istanza di riapertura d'infortunio o per una visita collegiale.

Cordiali saluti

Dr. M. Golia
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona