Utente 325XXX
Buona giorno, sono un ragazzo che ha fatto richiesta sia per vfp1 che per la carriera da ufficiale nella forze armate e prima di andare a Taranto mi piacerebbe sapere da un esperto se la patologia che ho avuto puo' provocare un motivo di non idoneità.
A settembre del 2008 ho avuto un pneumatorace spontaneo, curato con drenaggio. Successivamente per la presenza di altre bolle il medico mi ha consigliato di fare un apicectomia apicale in torascopia del polmone sinistro, nel quale sempre era scoppiata la prima bolla. Dai risultati poi della spirometria ad un anno risulta che ho valori sopra la media abituale, quindi che questo intervengo non ha provocato danni.

Nel bando di amissione per l'accademia riporto in merito cosa dicono sul pneumatorace:
1_I richiedenti un certificato medico con pneumotorace spontaneo
devono essere giudicati non idonei in attesa di valutazioni complete:
a) La certificazione in seguito a un singolo pneumotorace spontaneo completamente guarito può essere considerata dopo un anno dall’evento con una completa valutazione respiratoria.

Sono passati 5 anni senza alcun problema, cosa intendono per completa valutazione respiratoria? solo la spirometria o altro?

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gent.le
verosimilmente la sottoporranno a:
-visita pneumologica,
-RX torace,
-PFR (prove di funzionalità respiratoria ossia Spirometria).

Non conoscendo a priori i risultati non posso esprimere un parere adeguato.
La possibilità che venga considerto non idoneo, comunque, esiste.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it