Utente 572XXX
Età:23
Sono residente a Roma e per usufruire di alcune prestazioni sanitarie faccio riferimento alla disposizioni del 1999, "considerato che il Dlgs 124/98 non esplica interamente la sua efficacia".In particolare (le categorie esenti dal pagamento del ticket) tra cui: "Disoccupati e i familiari a carico, ivi compresi gli extra comunitari regolarmente residenti in Italia ed iscritti nelle liste di collocamento e loro familiari a carico*
*con reddito familiare inferiore a Lit. 16.000.000. aumentato a Lit. 22.000.000 per il coniuge a carico ed incrementato di Lit. 1.000.000 per ogni figlio a carico.
Per l'asterisco si intende persone o familiari a carico? Nello specifico della mia situazione; siamo un nucleo familiare di 3 persone: padre (dipendente),madre casalinga e figlia 23-enne studentessa univ. Il reddito viene percepito solo dal padre = 21 milioni lordi annui.Possiamo usufruire tutti dell'esenzione dal ticket o solo io e mia madre che siamo disoccupate? Vi prego di darmi una risp.xché la Asl di rif.mi dice che dell'esenzione possono usufruire solo gli ultra 65-enni mentre negli ospedali statali è valida la disposizione di cui sopra. Come faccio a capire?

[#1] dopo  
Dr. Andrea Omodei

24% attività
0% attualità
0% socialità
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2000
E' un problema burocratico, non di medicina legale!
Dr. Andrea Omodei

[#2] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
Ma perchè ci fate queste domande?
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL