Utente 583XXX
Buongiorno, vorrei sapere se a seguito dell'asportazione di 2 tumore ed in trattamento chemioterapico, una volta richiesta l'invalidità e la 104, verosimilimente quale % accorderebbero per ognuna e se concedessero la 104, la patente di guida verrebbe ritirata?
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
cara signora,
la percentuale dipende dalla gravità delle patologie neoplastiche da cui è affetta.
L'idoneità alla guida di autoveicoli non è compromessa se ha mantenuto una buona tonicità degli arti e una buona efficacia degli apparati acustico e visivo.
a presto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
la patente deve subire la decisione della comm patenti previo richiesta della motorizzazione , ma ben difficile che venga tolta.
La patologia neoplastica da diritto in genere al 100 % per tre o 5 anni con il codice 9325 (salvo diverse condizioni cliniche)
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
ovviamente è uin'indicazione di massima e tengo a precisare che al risposta dle collega Mariono è tutt'altro che inesatta.
Lui la vede in amniera assolutistica io, percentualente, vado sul generico
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL