Utente 337XXX
Buonasera!
Vi spiego la mia situazione: sono uno studente di medicina e, alla visita del tirocinio, ho dichiarato che all'età di 16 anni mi sono stati dati 12 punti di invalidità (dalla mia assicurazione in seguito ad un intervento al gomito per una frattura in un incidente). Premetto che il gomito è PERFETTO (come forza, mobilità, mai un dolore ecc) e all'assicurazione sono stato sincero su questo, ma mi è sorto un dubbio: questo potrebbe essere un problema se volessi intraprendere la stada di chirurgo? non avrei alcun problema a dimostrare la perfetta funzionalità del gomito.
Grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

l'idoneità psicofisica alla professione di medico chirurgo dipende dalle doti naturali, oltre che dalle attitudini e dalle acquisizioni teorico-pratiche che connotano la condizione di validità ed abilità professionale.
Nello specifico, un'attribuzione pregressa di danno biologico in ambito assicurativo non ritengo possa condizionare la carriera di un futuro chirurgo, a condizione che la funzionalità residua degli arti superiori e delle mani sia tale da poter consentire i movimenti necessari per l'attività professionale con sufficiente precisione, rapidità e forza.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 337XXX

La ringrazio per la precisa risposta Dottore!