Utente 408XXX
Salve nel mese di marzo ho subito un infortunio al pollice della mano sinistra (mano dominante) dal quale mi sono dovuto operare due volte dopo la rimozione dei punti di sutura. la prima ho fatto una neurolisi e una tenolisi e rimozione di un neuroma con cauterizzazione di un nervo palmare (parte interna), la seconda ho rifatto una tenolisi perchè anche con la fisioterapia non ho avuto nessun tipo di miglioramento nella flessione della prima falange del pollice. tutt'ora non ho nessun beneficio dall'intervento e presumo che il mio pollice sia impossibilitato di eseguire movimenti di flessione ed estensione ed in più non ho la sensibilita del lato palmare. avvicinandomi alla chiusura della mia pratica, secondo Voi che punteggio mi posso aspettare dall'inail e se può essere d'aiuto una visita privata da un medico legale. Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
20% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Non è stato specificato che tipo di lesione si é concretizzata. Purtuttavia sarebbe opportuno effettuare una visita fisiatrica con bilancio motorio e resta assai utile fari assistere da un medico-legale.
Va considerato che l'anchilosi (blocco) del pollice di mano dominante, secondo le tabelle INAIL, viene valutata in misura pari al 15% per cui si procede per interpolazione tenendo conto che in ambito INAIL vi è una franchigia del 6%
Prof. Pietro Rinella