Utente 422XXX
buongiorno, volevo chiedere un parere,un anno fa ho avuto un infortunio a lavorare,sollevando circa 2kg di peso ho avuto un dolore al fianco sx dietro la schiena,portata al pronto mi visitava un medico e ha refertato bloccolombosacrale sx,non facendomi visitare da un ortopedico,mi hanno fatto un antidolorifico e mandata a casa.Dicendomi si trattava di lombosciatalgia, quindi non sono stata neanche riconosciuta dall,inail.X i l persistere del dolore e del zoppicare, dopo 20 giorni,il mio medico mi ha visitato e ha detto che qualcosa che non andava,ho fatto rx bacino dove c,era rima di frattura al collo del femore parzialmente consolidata,che sicuramente l,infortunio aveva causata.Ho denunciato l,ospedale tramite un avvocato x mancata diagnosi,in quanto ho dovuto subire un delicato intervento, con chiodi e placche,che mi causa un invalidita permanente.Poteva essere evitato se fossi stata immobilizzata subito.Adesso mi hanno convocata a visita tra breve,volevo sapere che possibilita ho di ottenere qualcosa visto che ho perso anche l,infortunio inail ed ho un danno permanente,potranno riconoscermi qualcosa.Visto che oltre il danno anche la beffa.Grazie siete in gamba.

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore se lei ha la certificazione del pronto soccorso in cui si dice che lei si è fatto male durante il lavoro può farsi riconosce dall'INAIL l'infortunio. Lei ha la documentazione che sta presentando per la causa all'ospedale. Quella stessa potrà utilizzarla per l'INAIL. Per caso ha testimoni dell'evento sul lavoro? le potrebbero essere utili per definire il momento temporale dell'incidente. Peraltro appare difficile dimostrare che il sollevamento di un peso di 2 kg sia in grado di produrre una frattura al collo femorale, a meno che lei non sia caduto perchè sbilanciato o altro e quindi l'evento sia più complesso di quanto lei dice. cari saluti
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena

[#2] dopo  
Utente 422XXX

grazie x la risposta,la mia èstata definita frattura da stress,al collo del femore.Purtroppo quando mi portarono al pronto non mi fecero visitare da un ortopedico,ma fui visitata dal medico,che classifico il dolore bloccolombosacrale sx e mi diede una prognosi di 15 giorni.Purtroppo x il persistere del dolore e della zoppia,dopo30giorni,il mio medico mi fece fare rx bacino dove diceva,rima di frattura parzialmente consolidata al collo del femore.Purtroppo,a causa di questa frattura io ho scoperto di avere un osteoporosi,x questo mi sono fratturato con un trauma minimo.Pero se al pronto mi facevano visitare da un ortopedico,se ne sarebbe accorto. Purtroppo io non fui riconosciuto dall,inail perche il bloccolombosacrale non è riconosciuto infortunio.Adesso ho fatto causa all,ospedale ma non so come procedere .Anche perchè ho un invalidita permanente.Ormai è passato un anno ancora non so niente,che burocrazia.Quando mifeci male al lavoro mi hanno visto i miei colleghi in azienda ho sollevato un peso di circa 2 kg e sono rimasta bloccata,con un dolore al fianco sx, puo darmi un parere secondo lei come agire.GRAZIE