Utente 424XXX
Buonasera, mi è stata ritirata la patente e entro fine mese mi dovrò recare in commissione medica.
Ho fatto in anticipo le analisi per conto mio per vedere la mia situazione.
Il test CDT mi dà un valore di 0.5 con un 2.5 come range di normalità, però le transaminasi sono fuori range (GPT 47 con max 41, GGT 93 con max 55).
Inoltre sono fuori i trigliceridi (291 contro un max di 170) ed il colesterolo HDL (33 contro un minimo di 40, colesterolo totale 178 con un max di 200).
Tutto il resto è nella norma, compreso MCV che è di 91 con un range ammissibile da 82 a 97.
Il test CDT lo ho fatto di mia iniziativa, ma la commissione medica della mia provincia non lo richiede.
Ho il terrore, anzi la quasi certezza, che pur presentando un CDT negativo la commissione dirà che sto continuando a bere e non mi darà la patente.
Sono in totale astinenza alcolica da un mese (e conto di restarci per sempre).
sto assumendo il legalon da un mese ma senza risultati, non ho mai avuto le transaminasi completamente a posto in vita mia.
Per tale motivo anni fa il mio medico mi fece approfondire con ecografia in seguito alla quale mi fu data diagnosi di steatosi.
Non so cosa fare, se rinunciare a prescindere alla patente non recandomi in commissione, tanto..
Esiste il modo di richiedere una perizia o qualcosa del genere?
sono sicuro che con gli esami riportati la commissione medica dirà che sto continuando a bere.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Purtroppo vi è la tendenza a prescrivere questa serie di esami quando ve ne è uno che è più specifico, come il CDT.
Le ragioni di un aumento delle transaminasi sono numerose, e da sole non costituiscono un parametro affidabile di consumo alcolico.

Perciò, un responso sfavorevole con cdt negativo e transaminasi positive è contestabile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it