Utente 351XXX
Buongiorno a seguito di tumore al testicolo mi è stata assegnata una percentuale di invalidità del 100% rivedibile per un anno e legge 104 sempre per un anno sempre rivedibile per un anno.
Ho quindi richiesto l'inserimento nelle categorie protette, mi è stata accettata la richiesta ma in questo caso senza rivedibilità.
Volevo quindi gentilmente chiedere, nel caso in fase di visita successiva mi venisse abbassata la percentuale di invalidità sotto il 46% uscirei dalle categorie protette o essendo che l'inserimento è stato considerato come non rivedibile significa che il 46% ce lo avrò di diritto?
Grazie in anticipo per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

l'appartenenza alle cosiddette "categorie protette" (Legge 68/89) è vincolata alla sussistenza di una percentuale di invalidità civile pari o superiore al 46%; ne consegue che , ove in sede di visita di revisione tale percentuale fosse ridotta a valori inferiori, si procederebbe alla cancellazione dalle liste in questione, in quanto manca il requisito sanitario necessario.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]