Utente 431XXX
Gentile Staff di Medicitalia,

Sono a PorVi il seguente quesito.

mia madre 60 aa, 35 di contributi dipendente da ente privato, già titolare di assegno Ordinario di invalidità ( che scade fra 2 anni), a seguito di rinnovo di invalidità civile è stata dichiarata

INVALIDO con TOTALE e permanente inabilità lavorativa: 100% art.2 e 12 L 118/71

la rivedibilità di tale provvedimento è 2 anni: proprio sulla rivedibilità ho un dubbio.

Se la Visita collegiale INPS dovesse dare esito positivo all'erogazione della pensione Ordinaria di Inabilità, la pensione stessa sarebbe sub iudice della successiva revisione dell'invalidità. infatti se a quel punto la nuova commissione medica dovesse modificare il giudizio di inabiltà mia madre si troverebbe senza lavoro (poiché per fruire della pensione di deve licenziare) e senza pensione stessa.

Resto in attesa di una Vostra cortese risposta e buone feste.

F.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,
non si preoccupi, se alla Visita collegiale INPS (fra 2 anni) la mamma dovesse essere riconosciuta inabile (Legge 222/84) , la pensione stessa NON sarebbe sub iudice e non sarebbe comunque influenzata dall'esito della revisione dell'invalidità civile. (trattasi di altro ambito non pensionistico).
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 431XXX

Gentile dott.,
Per prima cosa mi scusi ma ammetto di non aver capito.

Per visita collegiale intendevo quella che si deve "superare" per accedere alla pensione di inabilità; tuttavia una volta passata questa la pensione è per sempre o può essere soggetta a qualche revisione ( magari per l'assegno ordinario di invalidità che però decade per la pensione di inabilità o per revisione dell' invalidità civile) ?

Avrei bisogno di qualche riferimento legislativo in merito (oltre a quelli che regolano la pensione di inabilità che già ho letto )

grazie e buone feste

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buonasera,

la visita INPS ai sensi della Legge 222/84 in caso di riconoscimento d'inabilità permette il pensionamento anticipato per motivi di salute.

La visita INPS-ASL d'invalidità civile consente solo di avere benefici economici o di altro tipo, ma non pensionistici.

In ogni caso Le suggerisco di andare ad un Patronato con tutta la documentazione.

Cordiali saluti.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona