Utente 398XXX
ho 60 percento invalidità e mi hanno denegato aggravamento su parere clinica lavoro. mi hanno detto che fino a 44 anni non posso avere dispensa e che se l'avrò non vi potrò rinunciare e mi troverò senza lavoro a vita non potendo né rifiutare esigua pensione né fare altri lavori. ma per la dispensa si passa necessariamente dall'ospedale militare? in anticipo non posso sapere se arrivo a 75 pc, ma se l'inps me lo riconosce l'ospedale militare è passo obbligato? e se non mi presento cade tutto o mi obbligano?

con la dispensa si rischia necessariamente la patente? per la prima volta rinnovo patente con invalidità per disturbo schizotipico personalità e vado in commissione non potendo avere + patente per 10 anni. se per assurdo prendessi invalidità 100 pc per stessa patologia, è sicuro che perdo patente o devo rinnovarla ogni anno come per la schizofrenia?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

la visita presso la commissione dell'Ospedale Militare riguarda solo i dipendenti pubblici ed è obbligatoria (ai sensi della L. 335/95).

Per i dipendenti privati bisogna effettuare la visita all'INPS (legge 222/84).

Per quanto riguarda la patente di guida, nel suo caso al massimo potrà avere il rinnovo per 2 anni in Commissione, poi dipende tutto dalle certificazioni psichiatriche che porterà in Commissione.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona