Utente 445XXX
Buongiorno, sono affetta da una malattia genetica rara (PSE; Paraparesi Spastica Ereditaria) per cui mi è stata riconosciuta un'invalidità civile del 55%.
Alla malattia riconosciuta si è aggiunta una complicanza per me molto invalidante: doppia incontinenza (fecale e urinaria) neurologica.
Mi sono sottoposta ad intervento di Neuromodulazione sacrale che ha solo ridotto in minima parte il problema.
Volendo fare richiesta di aggravamento, chiedo quale percentuale di invalidità viene riconosciuta per la doppia incontinenza.
Grazie.
Maura Pagani.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
le infermità in questione (incontinenza fecale ed urinaria)non risultano comprese nelle tabelle in allegato al D.M. 5/2/1992; pertanto la valutazione percentuale assegnabile a tali fattispecie viene effettuata dalle Commissioni valutatrici con riferimento analogico ad altre infermità tabellate, che siano paragonabili in ragione della loro natura e gravità.
Tale criterio, com'è ben comprensibile, attribuisce alle Commissioni valutatrici una inevitabile discrezionalità, per cui non è possibile effettuare attendibili previsioni, fermo restando che l'aggravamento clinico, se documentato, sussiste.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]