Utente 402XXX
Salve,

Ho una cugina invalida civile e, (che viveva con il fratello), da quando e' morto il padre (settembre 2014) non e' andata mai a prelevare la sua pensione che le spetta di diritto. Inoltre, guardando sulla sua pagina inps, le prestazioni risultano in cassa sede Inps 99999. Dunque la mia domanda e' la seguente: per richiedere la riemissione, con bonifico sul suo libretto postale nominativo, di tutte le rate, che documenti devo produrre? Ringrazio in anticipo tutti i gentili medici che vorranno dare una risposta alla mia domanda.

P.S. Mia cugina, che e' affetta da una patologia psichica, non e' interdetta e non ha ne' un tutore ne' un amministratore di sotegno ne' un curatore.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
spiace doverle comunicare che il quesito da Lei posto non riguarda la specialità "Medicina Legale e della Assicurazioni".
Il problema che pone non è di carattere sanitario, bensì di tipo amministrativo-burocratico, per il quale può trovare supporto rivolgendosi ad un Ente di Patronato, presso l'ufficio che segue le pratiche di invalidità civile.
Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]