Utente 355XXX
Buongiorno,
ho ereditato un'arma e con l'occasione vorrei imparare ad usarla al poligono.
Ho fatto l'attestazione anamnestica e, come correttamente indicato, assumo 0.5 mg di xanax la sera.
Ho letto con estrema attenzione la normativa e, ameno di logici margini interpretativi, il solo uso questo farmaco inibirebbe l'idoneità da parte del certificatore anche se dall'anamnesi non si dichiarano turbe ne tanto meno dipendenza.

Dirime l'eventuale abuso o la semplice assunzione del farmaco? Sussistono margini di discrezionalità?

Vorrei di evitarmi una spesa inutile..

Grazie infinite per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

il medico monocratico deputato al rilascio dell'idoneità ha una certa discrezionalità nell'applicazione della normativa.
Potrebbe anche giudicarla non idoneo e quindi dovrebbe presentare ricorso alla Commissione di II Istanza ove potrebbero chiedere ulteriori certificazioni e certamente sarebbe giudicato idoneo.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 355XXX

Grazie mille per la risposta,
domani sapremo cosa succede. Ho letto attentamente il Decreto del Ministero della Salute il quale sembrerebbe sufficientemente chiaro, ovvero bisognerebbe se del caso accertare, e ciò se vale qualcosa l'attestazione del curante, la dipendenza da sostanze o l'abuso delle stesse.
Per lavoro in altro ambito ho a che fare con l'applicazione delle Norme e rilevo che questa, come altre si presta molto allo "scarica barile" e mi permetto di aggiungere, a foraggiare talune professioni.
Lo scenario che lei, molto correttamente ipotizza, potrebbe semplicemente spostare il problema ad una, per il mio caso, facilissima perizia psichiatrica che avrebbe comunque un coso inutile nella misura in cui, e lo dico a ragion veduta (sono un analista comportamentale), da una brevissima intervista si può fare una banale e facile anamnesi anche remota del mio stato psichico.
La cosa un po' ridicola è che l'anamnesi prodotta poteva tranquillamente omettere questa terapia perché il farmaco appartiene alla Categoria E, ricetta bianca ripetibile e quindi non tracciabile l'effettiva dispensa del farmaco.
Vabbè sto facendo polemica ancora prima della visita:-)

Grazie mille vermente per la risposta.

Un saluto

[#3] dopo  
Utente 355XXX

Buon pomeriggio.
Nel ringraziare per la risposta comunico che sono stato vittima di una situazione paradossale.
Sono stato chiamato e il medico non mi ha fatto nemmeno sedere e mi ha detto "lei non è idoneo". C'è stato un po' di parapiglia e quando ho chiesto spiegazioni giuridiche la situazione è diventata irreale.
Mi si dice che potrei fare ricorso e quando ho chiesto la chiusura del procedimento formale questo medico ha avuto la capacità di confondermi al punto tale che mi sono avveduto solo dopo che egli non ha emesso un giudizio di non idoneità, mi ha detto :"provi ad andare all'ASL, io non comunicherò nulla a nessuno".
Sono uscito molto confuso e in effetti questa persona è riuscita a congedarmi senza alcuna pronunzia scritta senza che io me ne avvedessi completamente.
Avrei dovuto ricevere comunque il certificato giusto?
Attenderò qualche giorno e poi vedrò cosa fare, sono senza parole.
Grazie ancora.

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

probabilmente il medico era indeciso in quanto avrebbe dovuto comunque rilasciare un certificato anche di non idoneità in modo che Lei avrebbe potuto presentare il ricorso. Pertanto adesso dovrà andare da un altro medico monocratico.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#5] dopo  
Utente 355XXX

Buongiorno,
chiedo scusa per il riscontro così tardivo. Come lei a ipotizzato, ho ripetuto la visita e non ci sono stati problemi, sono ora in attesa del porto d'armi.

Grazie ancora per l'attenzione.