Utente 462XXX
caro dottore ,mia madre nel 2012 è stata riconosciuta cieca parziale per la seguente motivazione:
Occhio sinistro visus corretto moto Manu
OCCHio destro visus corretto 1/100
00 grave corioretinosi miopica con atrofia al polo posteriore e sindrome dell'interfaccia vitreoretinica
00 cataratta in evoluzione
nel verbale non vi è indicata nessuna revisione. oggi abbiamo fatto un Oct di controllo e il medico ci ha detto che la cataratta sarebbe meglio asportarla, non tanto per eventuale recupero visivo,bensì perché va tolta indipendentemente per non peggiorare la situazione generale degli occhi.inoltre quel pochissimo che vede, potrebbe non piu vederlo..specialmente nell'occhio destro. la mia domanda è questa: se venisse asporatata la cataratta, ci sarebbero problemi con l'invalidita? disinti saluti e grazie per il tempo che mi vorrà dedicare.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
buongiorno

No nessun problema per invalidità.

Penso che la SUA salute venga prima , molto prima di un assegno di invalidità.

Nel Suo caso , mi pare che anche che l’intervento di cataratta non possa migliorare il VISUS.

buona giornata


MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico di basercurante. I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione. Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 462XXX

Dottore in questo caso allora perché il medico Consiglia che la cataratta venga asportata?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
perchè un cataratta matura o iper matura puo’ creare grave complicanze come il GLAUCOMA FACOLITICO
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333