Utente 466XXX
Buongiorno,
sei mesi fa ho avuto un incidente domestico con fratture multiple costali I,II,III,IV,E V COSTA SX in tale sede addensamento parenchimale con minute bollicine aeree.L'arto posteriore della VI e VII costa presenta una focale interruzione corticale da riferire a frattura composta.fratture scomposta all'arco di riflessione della IV,V,VI,VII ED VIII costa SX , all'VIII costa presenta corticale piccolo focolaio lacero-contusivo con diametro 9 mm.presenza sottile falda di PNX con spessore di 11 mm.
Frattura della clavicola SX con monconi diastasati.
ho ripreso il lavoro inizio Ottobre con dovute limitazioni con referto Ortopedico di evitare lavori a rischio per traumi alla spalla o che comportino il trasporto di pesi per altri 6/7 mesi.Io sto abbastanza bene sento dolore quando respiro profondamente,la clavicola mi fa male se faccio qualche movimento strano.
Volevo chiedere gentilmente a fini assicurativi quanti punti di invalidità posso raggiungere.
Vi ringrazio per la vostra attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

non è possibile quantificare il danno senza l'esame della documentazione sanitaria e senza una visita. Si rivolga pure ad un medico legale per una perizia di parte.

Cordiali saluti.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
4% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Per quantificare il danno necessita una visita medico-legale per il rilievo delle effettive disfunzionalità. Dovrebbe consultare un medico legale di sua fiducia.
Prof. Pietro Rinella