Utente 503XXX
Salve, 14 mesi fa ho avuto un grave infortunio sul lavoro insieme al mio responsabile Edo e io ho avuto la peggio. Sono stato schiacciato da un macchinario che è caduto dal alto, colpito alla testa e alla spalla sono rimasto completamente incastrato sotto al macchinario. Ho riportato lesione multipla ai legamenti caviglia sinistra e frattura scomposta femore dx trattata con chiodo endomidolare. La caviglia anche se ancora dolorante è guarita mentre il femore non si è ancora calcificato e necessito di nuova operazione con rimozione chiodo endomidolare pulizia focolaio e inserimento di cellule staminali. Avevo fatto anche la dinamizzazione del chiodo 4mesi fa ma senza risultati. Come dicevo sono in attesa di nuova operazione presso un altro ospedale che avverrà entro 2/3 mesi. Nel frattempo INAIL mi ha chiuso l'infortunio e mi ha inviato al lavoro perché ho una situazione stabile. È corretto il suo comportamento?
Dopo 14 mesi di infortunio devo fare la visita dal medico aziendale prima di iniziare il lavoro e tale visita è stata prenotata dopo 11 giorni dalla chiusura del infortunio. Chi mi paga nel frattempo? Sono costretto a usufruire dei giorni di ferie anche se per me non sono per niente ferie.
Il mio contratto è a tempo indeterminato, sono operaio e sono dipendente dell'azienda da 24 anni.
PS. Dopo 7 mesi dal infortunio ho iniziato ad avere dolori alla spalla fino ad avere movimenti molto limitato: non riesco ad alzare il braccio, non riesco a lanciare un oggetto. Dato che non ho mai avuto problemi alla spalla in passato e che il macchinario in caduta mi ha colpito proprio sulla spalla e alla testa, può essere legato al infortunio? I medici del INAIL dicono che dovevo lamentarmi prima.
Saluti e grazie

[#1] dopo  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
20% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
lesione multipla ai legamenti caviglia sinistra: 7%
frattura scomposta femore dx trattata con chiodo endomidollare. 8%
limitazione funzionale alla spalla 5%

HA ASSOLUTO BISOGNO DI UNA VISITA MEDICO-LEGALE DA UN PROFESSIONISTA DI SUA FIDUCIA
LE SUDDETTE STIME SONO OVVIAMENTE APPROSSIMATIVE
Prof. Pietro Rinella

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Grazie mille per la sua risposta. Volevo sapere se INAIL può chiudere un infortunio anche se non sono guarito e se sono in attesa di prossima operazione. Praticamente entro ottobre dovrei essere operato di nuovo .
INAIL può rifiutarsi di valutare la spalla che ha iniziato a darmi problemi a 7 mesi di distanza?
Senza dubbio a fine guarigione farò una visita da un medico legale.
Grazie

[#3] dopo  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
20% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Bisogna valutare il caso
Non è possibile dare qui una risposta valida
Prof. Pietro Rinella