Utente 408XXX
A seguito di una scintigrafia tiroidea il referto è stato il seguente:
L'ESAME SCINTIGRAFICO EVIDENZIA UNA PREVALENTE CAPTAZIONE DEL TRACCIANTE IN CORRISPONDENZA DELLA PORZIONE MEDIO-BASALE DX SEDE DELLA FORMAZIONE NODULARE PALPABILE.VISUALIZZABILE E DISOMOGENEO IL RESTANTE PARENCHIMA GHIANDOLARE COME DA INCOMPLETA SOPPRESSIONE FUNZIONALE.
Sono in attesa dei risulati delle analisi e dell'ago aspirato.In attesa vorrei capire"cosa dice il referto della scintigrafia".
GRAZIE anticipatamente.

[#1]  
Dr. Vittorio Pullano

24% attività
0% attualità
4% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Il referto della scintigrafia va interpretato nel senso che il nodulo presente a destra allo scintigramma risulta essere "caldo",cioè capace di captare il radionuclide.I noduli caldi hanno la capacità di sintetizzare e secernere ormoni tiroidei e possono provocare un ipertiroidismo quando le dimensioni lo consentono.Dal punto di vista del rischio neoplastico essi sono praticamente quasi sempre benigni.
vittoriopullano2013