Utente 103XXX
Buon giorno,
mia mamma soffre di disturbi alla tiroide. Mensilmente esegue esami del sangue per controllare che il dosaggio della pastiglia sia corretto.
Ultimamente ha fatto una visita al centro tiroideo che gli fa fatto farel'esame TRAB Anticorpi Antirecettori del THS valore 1,61 (valori di riferimento 0,0 - 0,4). Le hanno detto che loro sarebbero propensi a cercare di trasformare la tiroide in ipotiroidea, perchè più gestibile, ma che non guarirà e quindi dovrà passare a prendere un'altro farmaco:l'eutirox.
Mi scusi l'ignoranza ma per quale motivo deve sottoporsi a cure per trasformare la tiroide se tanto non guarisce?
Grazie

[#1]  
Dr. Domenico Russo

32% attività
0% attualità
12% socialità
CASORIA (NA)
CAPUA (CE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
è difficile rispondere senza poter condurre un'attenta anamnesi ed un corretto esame clinico.
Per quanto scrive, mi sembra di capire che la sua mamma soffra di una forma di ipertiroidismo. La terapia farmacologica, in questi casi, si avvale di un farmaco potente che richiede il frequente dosaggio degli ormoni tiroidei, dell'emocromo e delle transaminasi. La terapia è condotta fino ad ottenere e mantenere valori di TSH ed ormoni tiroidei nel range di normalità, riducendo via via la dose del farmaco a quella minima efficace. La terapia può essere più o meno lunga e non è detto che non si guarisca.
Opzioni diverse sono la terapia chirurgica e la terapia radiometabolica, in questi casi, è possibile che si sviluppi un ipotiroidismo da trattare, quindi, con l'eutirox.
Saluti
Dr. Domenico Russo
endocrinologo