Utente 298XXX
Salve, ho 34 anni. Il 17 marzo, a Pisa, mi é stato asportato un carcinoma papillare variante a cellule alte, infiltrante i tessuti lassi e multifocale (lobo dx). Avevo anche 4 metastasi (più grande 2,3 cm) nel comparto centrale che quindi è stato svuotato. Il 13 maggio mi hanno sottoposto a terapia metabolica con una dose pari a 3700 MBq. Le domande che voglio porre e alle quali spero possiate rispondere sono due:
- dovevo avere il ciclo mestruale il 26 maggio ma ancora non è arrivato. É normale? Può essere una conseguenza della terapia?
- la lettera di dimissione recita che la scintigrafia post terapia ( effettuata dopo 5 giorni) ha evidenziato una intensa aerea confluente di iodofissazione in zona cervicale sovragiugulare bilateralmente riferibile a tessuto ghiandolare residuo. Che valenza ha ciò ai fini prognostici? É prassi il rinvenimento di tali residui?
Aggiungo che prima della terapia la mia Tg era a 0,37 (TSH 0,018) mentre dopo somministrazione di Thyrogen era a 0,98 (TSH 71,9).
Attualmente assumo eutirox da 125 fino al sabato e metà compressa la domenica.
Grazie, saluti

[#1]  
Dr. Antonino Restuccia

24% attività
0% attualità
12% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Salve sig.ra nessuna connessione tra terapia radiometabolica e irregolarità ciclo mestruale.
Prassi la captazione del radioiodio a carico del residuo tiroideo ( sempre presente; la vera radicalità chirurgica concretamente non esiste per vari motivi tecnici ). Nessuna implicazione prognostica del dato descritto. Reperto frequente e normale.
Valore della tireoglobulina non sospetto.
Si faccia seguire di concerto da un medico nucleare e/o da un endocrinologo.
Mi faccia sapere o mi consulti, se lo ritiene opportuno

Saluti

Dott. Antonino Restuccia

Per consulti prendere appuntamento via mail o cell.: Joppolo (VV) o CZ

[#2] dopo  
Utente 298XXX

Buonasera, la ringrazio per la celere risposta. Il prossimo controllo sarà tra sei mesi, spero, nel frattempo che la Tg si azzeri totalmente. Per quanto riguarda il ciclo ho consultato il mio ginecologo il quale mi ha sottoposto ad eco e risulta tutto nella norma. A dire il vero prima della terapia ho fatto una dieta ferrea perchè erroneamente pensavo di doversi astenere dal l'assunzione di iodio. Sostanzialmente ho perso più di 3 kg in 2 settimane inutilmente quindi potrebbe essere stato anche quello a sballare tutto il resto. Ancora grazie, saluti