L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 174XXX
Buongiorno,
dopo alcune visite presso uno specialista in omeopatia mi è stato consigliato come "rimedio costituzionale" la silicea. L'anno scorso, ad esempio, ho fatto una cura di qualche settimana con silicea 200CH in un periodo molto pesante, e il medico mi ha poi consigliato di assumere silicea MK, per così dire, al bisogno. La domanda che vorrei porre è quale può essere uno schema di assunzione del rimedio costituzionale, quindi di silicea MK, in assenza di gravi problemi, ma per i piccoli problemi di salute quotidiani. Per fare un esempio, sono affetto da dermatiti croniche, niente di grave, ma sono fastidiose e difficilmente curabili altrimenti; oppure un infiammazione cronica alla gola con presenza di muco la mattina appena sveglio, per la quale il consiglio del medico è al più "prendi qualche aspirina ogni tanto"; e l'immancabile stress psicofisico. Tutto questo per intendersi sull'entità dei disturbi. Quale, quindi, un possibile schema di assunzione di Silicea MK, eventualmente anche prolungato?

Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Sbarigia

20% attività
0% attualità
12% socialità
NEMI (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
caro amico, io uso silicea 200ch prevalentemente per curare delle cefalee,per rimedio di fondo non ci sono schemi veri e propri,dipende anche dai mutamenti e dalle situazioni che cambiano,io farei un periodo come ti ha prescritto il collega omeopata, poi farei un'altra repertorizzazione dei sintomi che saranno sicuramente cambiati.distinti saluti.dott.sbarigia

[#2] dopo  
Dr. Franco Vianini

24% attività
4% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Caro 17482, la prescrizione di Silicea MK presuppone che il collega abbia individuato in Silicea il simillimun, la pescrizione sarà alla comparsa dei sintomi fino all'esaurirsi della potenza di Silicea MK, che essendo prescritto ad alta diluizione, agisce anche sulla componente psichica. Col tempo o si prescriveranno diluizioni superiori oppure si effettuerà una nuova repertorizzazione per evidenziare un cambiamento possibile della sintomatologia. Saluti, dott. Vianini
franco vianini